Dimensioni variabili. Beatrice Pediconi a Roma

Z2O Sara Zanin Gallery, Roma – fino al 28 gennaio 2017. Beatrice Pediconi torna negli spazi della galleria capitolina dopo i progetti realizzati oltreoceano, alla Sepia Eye Gallery di New York.

Beatrice Pediconi, Variabile #6, 2016
Beatrice Pediconi, Variabile #6, 2016

La mostra Dimensioni Variabili è un susseguirsi di tutte le tecniche che Beatrice Pediconi (Roma, 1972) ha utilizzato nella sua carriera – pittura, fotografia, installazioni, video – esplorate per lasciare nello spettatore nuove sensazioni e nuove visioni sulla realtà circostante. Le opere inedite e il video, allestiti rispettivamente nella sala centrale della galleria di Via della Vetrina e nell’ultimo ambiente, si fondono per riflettere sull’idea del movimento e del tutto in divenire. Idee che trovano eco anche nell’opera esposta all’entrata: è composta di nove libri realizzati a mano, uno per ogni mese durante il quale è stato prodotto. Medium principale della mostra è la polaroid, che Pediconi torna a usare e che declina come strumento capace di raffigurare metafore e concetti in un quadrato in bianco e nero.

Valentina Gasperini

Evento correlato
Nome eventoBeatrice Pediconi - Dimensioni Variabili
Vernissage19/11/2016 ore 18
Duratadal 19/11/2016 al 28/01/2017
AutoreBeatrice Pediconi
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoZ2O GALLERIA - SARA ZANIN
IndirizzoVia della Vetrina 21 - Roma - Lazio
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Gasperini
Valentina Gasperini (Roma, 1987) si laurea in Storia dell'arte contemporanea nel gennaio 2013 presso l'Università la Sapienza in Roma, con una tesi sulla nascita della galleria l'Obelisco. Tra le sue esperienze ci sono diverse collaborazioni nei centri dell'arte contemporanea a Roma, come la galleria Magazzino d'Arte Moderna e l'Istituto Svizzero. Membro di 1to1 projects, piattaforma per la creazione, lo sviluppo e la creazione di progetti di arte contemporanea che ha sede al Macro Testaccio di Roma. Vive a Roma.