San Valentino, il giorno degli innamorati. Ecco le opere d’arte più famose che celebrano l’amore

La raccolta potrebbe essere infinita, ma abbiamo scelto di soffermarci sulle opere più iconiche realizzate dall’Ottocento a oggi. Tra questi baci e abbracci, qual è il vostro preferito?

Amore: sentimento celebrato dagli artisti di tutte le epoche e in tutte le declinazioni creative, nelle sue accezioni romantica, passionale, platonica, struggente. La storia dell’arte, dall’antichità fino all’era contemporanea, annovera innumerevoli rappresentazioni dell’amore; tra tutte, l’immagine che ritorna più spesso è senza dubbio quella del bacio. In occasione del 14 febbraio, la giornata di San Valentino, non potevamo non fare uno speciale regalo a tutti gli innamorati e non solo: traendo spunto dalle più iconiche opere della contemporaneità, abbiamo creato una raccolta di baci e abbracci che sono entrati a fare parte dell’immaginario di appassionati d’arte e non solo: i baci di Klimt, Munch, Hayez, Rodin, Doisneau e Banksy, l’abbraccio di Schiele, gli amanti di Magritte 

– Desirée Maida

ACQUISTA QUI le monografie su Klimt, Munch, Hayez, Rodin, Doisneau, Banksy, Schiele, Magritte

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Desirée Maida
Desirée Maida (Palermo, 1985) ha studiato presso l’Università degli Studi di Palermo, dove nel 2012 ha conseguito la laurea specialistica in Storia dell’Arte. Palermitana doc, appassionata di alchimia e cultura giapponese, approda al mondo dell’arte contemporanea dopo aver condotto studi sulla pittura del Tardo Manierismo meridionale (approfonditi durante un periodo di ricerche presso la Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis) e sull’architettura medievale siciliana. Ha scritto per testate siciliane e di settore, collaborato con gallerie d’arte e curato mostre di artisti emergenti presso lo Spazio Cannatella di Palermo. Oggi fa parte dello staff di direzione di Artribune e cura per realtà private la comunicazione di progetti artistici e culturali.