Giornate Europee del Patrimonio 2019: 5 suggerimenti per questo week end

Il 21 e 22 settembre tornano, nei musei e luoghi della cultura italiani, le Giornate Europee del Patrimonio. Tema? Arte, Cultura e intrattenimento. Tra visite guidate e iniziative speciali ecco 5 eventi da non perdere

Ogni anno il Ministero dei beni e delle attività culturali aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio (GEP), manifestazione promossa nel 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea con l’intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale. Il tema proposto per l’edizione 2019 è Un due tre… Arte! Cultura e intrattenimento che incarna lo spirito degli European Heritage Days, facendo riflettere sui benefici che la fruizione del patrimonio culturale può determinare in termini di divertimento, condivisione, sperimentazione ed evasione. All’iniziativa, com’è ormai tradizione, aderiscono moltissimi musei statali, ma anche musei civici, comuni, gallerie, fondazioni e associazioni private, costruendo un’offerta culturale estremamente variegata ed un calendario che spesso arriva a sfiorare i mille eventi. Tra visite guidate, iniziative speciali e aperture di luoghi normalmente chiusi al pubblico, ecco una selezione degli appuntamenti da non perdere, per suggerire un possibile itinerario in un panorama ampissimo di possibilità…

-Claudia Giraud

http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Eventi/visualizza_asset.html_1190233817.html

 

1. UN PERCORSO ESPERENZIALE ALLA GALLERIA BORGHESE A ROMA

Galleria Borghese Depositi

La Galleria Borghese aderisce anche quest’anno alle Giornate Europee del Patrimonio, con un ampio programma di iniziative. Il 21 settembre, oltre all’apertura straordinaria serale (ore 19-22) al prezzo simbolico di 1 euro, il museo propone un percorso esperienziale dedicato al Cardinale Scipione Borghese, che all’inizio del XVII secolo avviò il riordino e l’abbellimento del parco insieme alla costruzione del Casino Nobile, attuale sede del museo, per accogliere le sue straordinarie collezioni di arte e di archeologia. Inoltre, sia il 21  settembre alle ore 16,30 che il 22 settembre alle ore 11,30 sono previste le visite guidate ai depositi, tra i pochi al mondo ad offrire un allestimento concepito come una vera quadreria, con circa 260 dipinti. Infine, per i visitatori più giovani, il museo mette gratuitamente a disposizione la Piccola guida, pensata per bambini e ragazzi ed elaborata con un linguaggio, un formato e una grafica adeguati. Sono presentati dieci capolavori con contenuti essenziali, pensati per la visita con le famiglie.

Galleria Borghese, Piazzale Scipione Borghese, 5, 00197 Roma

www.galleriaborghese.it

2. I 110 ANNI DEL MUSEO DEL PAESAGGIO DI VERBANIA

Museo del Paesaggio, Verbania

Il 19 Settembre 2019 il Museo del Paesaggio di Verbania compie 110 anni. Per celebrarne l’anniversario, questa splendida istituzione sede della Gipsoteca Troubetzkoy e della collezione Arturo Martini situata in una zona fortemente turistica come la sponda piemontese del Lago Maggiore – a pochi chilometri dalla Svizzera, Stresa e le affascinanti Isole Borromee – organizza un calendario di eventi e incontri, gratuiti, dal 19 al 23 settembre. Apre il calendario dei festeggiamenti un incontro con Leonardo Parachini per ripercorrere la storia del Museo fondato, il 19 Settembre 1909, da Antonio Massara. Venerdì 20 Settembre alle ore 18.00, la Compagnia Vento di Teatro (Gianluca Binazzi, Raffaella Gambuzzi, Domenico Rodinò, Patrizia Viscardi) presenta “Parole nella storia nel Museo”, racconti teatralizzati all’interno delle sale di Palazzo Viani Dugnani (in via Ruga 44), sede storica delle collezioni del Museo del Paesaggio. Sabato 21 è da segnalare alle ore 17.00 Pillole di Leonardo, una performance di danza a cura di Fondazione Egri per la Danza di Torino all’interno della sale del Museo, mentre domenica 22 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 il Museo scende in piazza Garibaldi a Pallanza con la manifestazione “Verbania Città dei bambini-Giochi in piazza” proponendo Laboratori e giochi gratuiti a cura di Michela Maruzzi e Annalisa Tantignoni.

Museo del Paesaggio, Palazzo Viani Dugnani, Via Ruga 44, Verbania

www.museodelpaesaggio.it

3. CULTURA A PORTE APERTE IN PIEMONTE E VALLE D’AOSTA

Sacra di San Michele

In occasione delle giornate europee del patrimonio culturale, Cultura a porte aperte, arrivata alla V° edizione, propone l’apertura straordinaria di monasteri, chiese, pievi, santuari e musei diocesani che fanno parte del progetto Città e Cattedrali. Ideato da Fondazione CRT e dalle diocesi del territorio, Città e Cattedrali è un piano di valorizzazione di oltre 550 luoghi d’arte sacra, fruibili sul territorio del Piemonte e della Valle d’Aosta. Il fine settimana Cultura a porte aperte  è garantito dagli  oltre  2000 volontari che offrono un prezioso servizio di presidio e accoglienza in questi  beni culturali ecclesiastici. Sono donne e uomini di tutte le età   e sono sempre di più in tutti  gli angoli di Piemonte e Valle d’Aosta. Da quest’anno sarà anche disponibile il circuito di Chiese a porte aperte: 13 luoghi che custodiscono alcuni tra i più interessanti cicli affrescati tardo quattrocenteschi piemontesi, sono visitabili autonomamente aprendo la porta attraverso un QR Code, grazie all’App Chiese a porte aperte. Un sistema unico in Italia di apertura e narrazione automatizzate, tramite smartphone, dei beni culturali ecclesiastici. La visita è arricchita da un sistema di guida composto da musica, luci e narrazione in tre lingue.

www.cittaecattedrali.it

4. IL COMPLEANNO DI BATMAN ALLA BIBLIOTECA NAZIONALE NAPOLI

Batman80

Alle Celebrazioni in tutto il mondo per 80esimo anniversario di Batman,  non poteva mancare Napoli che apre al cavaliere oscuro i saloni monumentali della Biblioteca Nazionale,  in un  connubio  apparentemente insolito fra la biblioteca ed il più amato dei super eroi  per un percorso nell’ arte del fumetto , elemento distintivo  dell’editoria  del novecento. Alla festa sarà presente anche la  Scuola Italiana di Comix di Napoli: personaggi dei fumetti , disegnatori , fan di Batman si ritroveranno dalle ore 10 alle 14 nella grande sala di lettura della Biblioteca dove sono previsti  happening, proiezioni e performance  no stop, laboratori per i bambini e ragazzi. Allo speciale  evento prenderanno parte il noto disegnatore Marco Castiello con un intervento live dedicato al super eroe ed i cosplayers dell’associazione Altanur tratti dall’universo narrativo di Batman, mentre a fare da cornice ci sarà una mostra di testi rari, manoscritti ed autografi  sulla storia delle illustrazioni che hanno dato origine al filone del fumetto.

Long Live Batman: A Napoli  il Compleanno si festeggia in Biblioteca
Domenica 22 settembre dalle 10.00 alle 14.00
Napoli Biblioteca Nazionale – piazza plebiscito 1- Palazzo Reale-  si accede   attraverso l’ingresso di piazza Trieste e Trento

5. I CINQUE BACHI DA SETOLA E UN BOZZOLO DI PINO PASCALI A CASTEL DEL MONTE

Pino Pascali, Cinque Bachi da Setola e un Bozzolo, 1968

Nel 2018 l’opera Cinque Bachi da setola e un bozzolo (1969) di Pino Pascali (Bari, 1935-Roma, 1968) è stata acquisita al patrimonio della Fondazione Pino Pascali. Il 21 settembre in occasione delle Giornate del Patrimonio che si svolgeranno nel prestigioso sito Unesco pugliese Castel del Monte, la città di Andria ospiterà un’ulteriore tappa del tour partito da Polignano a Mare che ha toccato il Museo Castromediano di Lecce, a significare quanto l’opera sia diventata parte del patrimonio culturale condiviso di tutta la Puglia e del Mezzogiorno. Al termine del viaggio nell’ambito del tour #Pascali50, l’opera troverà definitiva collocazione nella sala dedicata della Fondazione Pascali a Polignano a Mare.

#Pascali50
21 settembre ore 19
Castel Del Monte, Andria

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).