50 anni di storia del jazz, un’installazione. Immagini dal Montreux Jazz Heritage Lab a Losanna

Musica, architettura, design e tecnologia assieme nel nuovo edificio di Kengo Kuma per il Politecnico federale di Losanna. Per un’inedita fruizione del Montreux Jazz Festival

Montreux Jazz Heritage Lab 2 © Joël Tettamanti - EPFL+ECAL Lab
Montreux Jazz Heritage Lab 2 © Joël Tettamanti - EPFL+ECAL Lab

È un’installazione permanente che consente agli utenti di approcciarsi in una maniera inedita con lo sterminato archivio digitale del Montreux Jazz Festival, tra i più noti a livello europeo. Parliamo di Montreux Jazz Heritage Lab 2, intervento immersivo di grande effetto messo a punto da 15 ricercatori della ECAL – Scuola di arti applicate di Losanna e del EPFL – Politecnico federale di Losanna nel nuovo Montreux Jazz Café, uno degli ambienti del nuovo ArtLab di Kengo Kuma – l’architetto giapponese artefice a partire dagli anni Novanta di numerosi interventi in particolare nel suo paese d’origine, ma anche di importanti edifici in Europa come il FRAC di Marsiglia – inaugurato lo scorso novembre e destinato ad attività scientifiche e culturali dello stesso Politecnico federale di Losanna. L’obiettivo è incoraggiare i visitatori a compiere un viaggio attraverso 50 anni di storia della musica e 5mila ore di registrazioni audiovisive prodotte dal Festival svizzero.

PATRIMONIO DELL’UMANITÀ UNESCO

L’installazione rende fruibile con modalità che puntano al coinvolgimento emotivo anche materiali risalenti al 1967, tra cui esibizioni originali di icone della musica come Ella Fitzgerald, Aretha Franklin o Prince. Divenuto patrimonio dell’umanità Unesco nel 2013, questo archivio sonoro può essere ascoltato all’interno di un ambiente provvisto di uno schermo curvo imbottito, costituito di pannelli a forma di diamante. All’interno di tale set, un sofisticato sistema sonoro provvisto di 32 altoparlanti per audio 3D produce musica on demand. Gli utenti, infatti, hanno a disposizione un innovativo sistema di navigazione che con un semplice tocco gli consente di scegliere tra oltre 44mila brani, semplicemente scorrendo le opzioni lungo la linea del tempo. Nella gallery, immagini dell’installazione…

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.