Torna La Grande Arte al Cinema. Su Artribune tutti i trailer e le clip inedite

Dagli Impressionisti a Lucien Freud, passando per Modigliani, Botticelli e Raffaello. Tanti film sull’arte al cinema da gennaio a giugno nel nuovo ciclo Nexo Digital. Artribune vi regala tanti contenuti speciali sul sito e su Instagram.

Impressionisti Segreti Berthe Morisot, Devant la psyché, 1890, Fondation Pierre Gianadda, Martigny
Impressionisti Segreti Berthe Morisot, Devant la psyché, 1890, Fondation Pierre Gianadda, Martigny

Il 2020 inizia con una stagione di film d’arte nuova di zecca. Il ciclo La Grande Arte al Cinema di Nexo Digital porta infatti sul grande schermo, da gennaio a giugno, sette nuovi titoli. Dopo l’esordio, alla fine del mese scorso, con Leonardo. Le opere, documentario dedicato ai dipinti più celebri del genio rinascimentale, l’appuntamento di febbraio è dedicato all’Impressionismo.

LO SGUARDO DEGLI ARTISTI

Come guardavano il mondo gli impressionisti? Che rapporto avevano con la tecnica, con il colore, con la luce e con l’universo di forme che componeva la realtà davanti ai loro occhi? Come furono accolte le loro opere? Come sono passate dall’essere rifiutate da critica e pubblico a diventare in pochi anni tra le più amate nel mondo?”, si legge nella presentazione della pellicola. Dal 10 al 12 febbraio cinquanta capolavori inediti di autori come Manet, Caillebotte, Monet, Berthe Morisot, Cézanne, Sisley e Signac verranno analizzati nel dettaglio e in alta risoluzione, anche grazie all’aiuto di un ricco parterre di ospiti illustri, a partire dalle curatrici dell’omonima mostra Impressionisti segreti, allestita a Roma fino all’8 marzo: Claire Durand-Ruel (storica dell’arte esperta di Camille Pissarro e pro-nipote del celebre mercante d’arte Paul Durand-Ruel) e Marianne Mathieu (esperta di Berthe Morisot e direttrice scientifica delle collezioni del Musée Marmottan Monet di Parigi).

IL PROGRAMMA

A seguire, dal 30 marzo al 1° aprile, sarà la volta di Maledetto Modigliani, diretto da Valeria Parisi e scritto con Arianna Marelli in occasione del centenario dalla scomparsa di Amedeo Modigliani che ricorre quest’anno. La Pasqua nell’Arte, invece, nelle sale il 14 e 15 aprile, offre, come annunciato nel titolo, un approfondimento sull’iconografia della Pasqua nella storia della pittura. Alla fine di aprile torna protagonista il Rinascimento con Botticelli e Firenze. La Nascita della Bellezza, e a seguire Raffaello. Il Giovane Prodigio, diretto da Massimo Ferrari, nelle sale il 25, 26 e 27 maggio. Il ciclo si chiuderà il 22, 23 e 24 giugno con Lucian Freud. Autoritratto, un documentario che racconta la vita e le opere di un grande maestro della pittura moderna a partire dalla mostra a lui dedicata dalla Royal Academy of Arts di Londra in collaborazione con il Museum of Fine Arts di Boston, aperta fino alla fine di gennaio 2020. Per tutta la durata del ciclo, Artribune pubblicherà i trailer dei film sul sito e una serie di clip inedite in esclusiva assoluta sul canale Instagram. Seguite quindi le nostre stories per non perdere nemmeno uno di questi contenuti speciali. 

www.nexodigital.it
www.instagram.com/artribune

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.