Su Sky Arte: immagini e suoni dal primo festival napoletano votato alla creatività

Un documentario ripercorre i momenti essenziali della prima edizione dello Sky Arte Festival, andato in scena a Napoli lo scorso maggio.

Vinicio Capossela
Vinicio Capossela

A quasi due mesi di distanza dalla tre giorni di eventi, incontri, mostre e concerti organizzata da Sky Arte nel capoluogo campano, il canale tematico satellitare ne evoca i protagonisti con un documentario che ripercorre le fasi della kermesse andata in scena dal 5 al 7 maggio scorsi. Artisti e personalità del mondo dello spettacolo hanno dettato i ritmi della rassegna – da Oliviero Toscani a Manuel Agnelli, da Carlo Lucarelli a Roberto D’Agostino, animando con i loro interventi gli spazi di Villa Pignatelli, quartier generale del festival.
A Palazzo Zevallos Stigliano, invece, sede delle Gallerie d’Italia, Carlo Strinati, uno dei maggior esperti mondiali di Caravaggio, ha presentato al pubblico I Musici, capolavoro giovanile del pittore secentesco giunto direttamente dal Metropolitan Museum di New York in coincidenza con il festival.
Non sono mancati gli spettacoli, gli eventi nelle strade, nelle piazze, nelle chiese, come l’affollatissima Notte Bianca nel rione Sanità, l’installazione fotografica dell’artista francese JR sul lungomare Caracciolo, lo spettacolo teatrale di Mimmo Borrelli, la musica e la scrittura di Erri De Luca, il concerto di Vinicio Capossela. Il tutto sullo sfondo di una città aperta ai più svariati influssi creativi.

Il sito di Sky Arte è powered by Artribune, che ne cura contenuti e interfaccia digitale. Scoprite a questo link le novità di palinsesto e le news che arricchiscono il portale del primo canale televisivo culturale italiano in HD…
http://arte.sky.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.