Expo Updates: l’Expo di Milano? Meglio di quella di Shanghai, dice in video ad Artribune Stefano Boeri, l’autore del masterplan

“Il risultato? È molto diverso, almeno concettualmente, da come l’avevo immaginato io. Però l’Expo mi sembra essere partita bene, ci presentiamo al mondo con un ottimo risultato”. È una promozione pesante, se viene da Stefano Boeri, autore – in veste di architetto – del masterplan originario della grande rassegna. Ed anche fra i protagonisti a […]

Il risultato? È molto diverso, almeno concettualmente, da come l’avevo immaginato io. Però l’Expo mi sembra essere partita bene, ci presentiamo al mondo con un ottimo risultato”. È una promozione pesante, se viene da Stefano Boeri, autore – in veste di architetto – del masterplan originario della grande rassegna. Ed anche fra i protagonisti a livello politico dell’evento, come assessore alla cultura milanese in anni in cui l’Expo prendeva corpo. Lo abbiamo incontrato in giro per il padiglione Italia, e non si è tirato indietro dal raccontarci come ha visto oggi l’evento, rispetto a come lui l’aveva originariamente concepito. Dandoci una lettura che ci ha oggettivamente sorpresi: “Di certo l’Expo di Milano è di gran lunga migliore dell’edizione di Shanghai del 2010”…

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.