Immagini in anteprima della grande mostra di Le Corbusier a Parigi. Un Centre Pompidou a Mesures de l’homme

Architetto e urbanista, ma anche pittore e scultore, ha profondamente marcato il XX secolo ribaltando la concezione architettonica e la conseguente maniera “di abitare”. Chi? Charles-Edouard Jeanneret, meglio noto come Le Corbusier, protagonista della nuova mostra del Centre Pompidou di Parigi che apre al pubblico il 29 aprile. Organizzata da Mnam/Cci e curata da Frédéric […]

Architetto e urbanista, ma anche pittore e scultore, ha profondamente marcato il XX secolo ribaltando la concezione architettonica e la conseguente maniera “di abitare”. Chi? Charles-Edouard Jeanneret, meglio noto come Le Corbusier, protagonista della nuova mostra del Centre Pompidou di Parigi che apre al pubblico il 29 aprile. Organizzata da Mnam/Cci e curata da Frédéric Migayrou e Olivier Cinqualbre, l’esposizione – titolo Le Corbusier, Mesures de l’homme – è realizzata grazie al sostegno dell’Ambasciata della Svizzera in Francia e da Pro Helvetia, Fondazione svizzera per la cultura.
Una mostra organizzata secondo le grandi tappe della sua nuova estetica, che propone un percorso inedito dell’opera dell’architetto: il pubblico è invitato a comprendere questa grande figura della modernità attraverso la nozione della proporzione umana, dove il corpo umano si impone come principio universale definendo tutte le dimensioni dell’architettura e della composizione spaziale. Un allestimento ricco, dinamico e ben strutturato: dipinti, disegni e progetti si alternano a vetrine di libri e filmati dell’epoca, esaltando la continuità e la fluidità dell’opera di questo architetto. Abbiamo visitato in anteprima la mostra ed ecco alcuni scatti dalla preview..

Silvia Neri

Le Corbusier, Mesures de l’homme
Dal 29 aprile al 3 agosto 2015
Galerie 2 – Centre Pompidou
www.centrepompidou.fr

 

 

CONDIVIDI
Silvia Neri
Silvia Neri nasce a Vicenza nel 1985. Si laurea nel 2010 in Filologia Moderna presso l'Università degli Studi di Padova con una tesi in Storia dell'Arte contemporanea su Cremaster 3 di Matthew Barney. Nel 2008/2009 collabora con il Centro Nazionale di Fotografia di Padova. Scrive dal 2010 per la rivista AreaArte e collabora con artisti per la realizzazione di video e cortometraggi e allestimento di esposizioni d'arte. Vive a Parigi dove studia Art Contemporain et Nouveaux Medias a un master recherche all'Université di Paris 8 e collabora con la Galerie Bernard Bouche.