La notte magica di Hollywood. Trionfo del cinema e delle passerelle vip. Carrellata di star e di super griffe. Ma è Michelle Obama la più bella del reame

Notte da Oscar, tra grande cinema e mondanità. E non potevano mancare le solite note di costume sul coté fashion della super kermesse. Sul palco si alternano tutte le stelle del firmamento hollywoodiano, da un’eterea Charlize Theron in Dior Couture bianco insieme a Dustin Hoffman, a Jamie Foxx con Kerry Washington, romantica in un Miu Miu  aragosta, decorato da un prezioso arazzo sul […]

La Notte degli Oscar 2013 - in diretta dalla Casa Bianca Michelle Obama, in Naeem Khan

Notte da Oscar, tra grande cinema e mondanità. E non potevano mancare le solite note di costume sul coté fashion della super kermesse. Sul palco si alternano tutte le stelle del firmamento hollywoodiano, da un’eterea Charlize Theron in Dior Couture bianco insieme a Dustin Hoffman, a Jamie Foxx con Kerry Washington, romantica in un Miu Miu  aragosta, decorato da un prezioso arazzo sul busto. Sfavillante il quartetto redivivo del musical Chicago: Renee Zellweger in domopack oro firmato Carolina Herrera, Queen Latifah in bianco e argento Badgley Mischka, sua maestà la signora Douglas, Catherine Zeta-Jones, pomposamente avvolta nella carta dell’uovo di Pasqua, by Zuhair Murad, e Mr. Richard Gere in botulino.
Notte da Oscar, tra grande cinema e mondanità. E non potevano mancare le solite note di costume sul coté fashion della super kermesse. Sul palco si alternano tutte le stelle del firmamento hollywoodiano, da Charlize Theron in Dior Couture bianco insieme a Dustin Hoffman, a Jamie Foxx con Kerry Washington, romantica in un Miu Miu  aragosta, decorato da un prezioso arazzo sul busto. Sfavillante il quartetto redivivo del musical Chicago: Renée Zellweger in domopack oro firmato Carolina Herrera, Queen Latifah in bianco e argento Badgley Mischka, sua maestà la signora Douglas, Catherine Zeta-Jones, pomposamente avvolta nella carta dell’uovo di Pasqua, by Zuhair Murad, e Mr. Richard Gere in botulino.

Charlize Theron in Dior Couture
Charlize Theron in Dior Couture

E poi Norah Jones in Fifty stile e Barbara Straisand “in-cartapecorita”, eccezionale nell’esibizione, come sempre. Ancora George ClooneyBen AffleckJennnifer Garner in Gucci purple rain, Halle Barry in Versace Metropolis, un sobrio Armani Privè color nudo per Jessica ChastainOctavia Spencer meringata in Tadashi Shoji, Helen Hunt in un molto più contenuto H&M color zaffiro, Nicole Kidman in versione dark lady, foderata dalle paillettes di Wren Scott. Trés chic l’abito Alexis Mabille Couture di Zoe Saldana, applicazioni floreali e petali di chiffon .
Persino la First Lady interviene dalla Casa Bianca. Outfit perfetto, dall’India con splendore: luccicante col suo tubino silver griffato Naeem Khan e i gioielli Sutra per Fragments. È lei, introdotta dal mefistofelico Jack Nicholson, ad annunciare il vincitore del miglior film – Argo, di Ben Affleck – dopo una toccante citazione sul sogno americano. Difficilmente questa serata, quasi perfetta, sarà surclassata. E Seth MacFarlane, anchorman dell’evento, sulla scia del successo incassato probabilmente farà il bis, nel 2014.

– Federica Polidoro

CONDIVIDI
Federica Polidoro
Federica Polidoro si laurea in Studi Teorici Storici e Critici sul Cinema e gli Audiovisivi all'Università Roma Tre. Ha diretto per tre anni il Roma Tre Film Festival al Teatro Palladium, selezionando opere provenienti da quattro continenti, coinvolgendo Istituti di Cultura come quello Giapponese e soggiornando a New York per la ricerca di giovani talent sia nel circuito off, che nell'ambito dello studentato NYU Tisch, SVA e NYFA. Ha girato alcuni brevi film di finzione, premiati in festival e concorsi nazionali. Ha firmato la regia di spot, sigle e film di montaggio per festival, mostre, canali televisivi privati e circuiti indipendenti. Sta lavorando ad un videoprogetto editoriale per la casa editrice koreana Chobang. È giornalista pubblicista e negli anni ha collaborato con quotidiani nazionali, magazine e web media come Il Tempo, Inside Art e Il Faro. Ha seguito da corrispondente i principali eventi cinematografici dell'agenda internazionale tra cui Cannes, Venezia, Toronto, Taormina e Roma e i maggiori avvenimenti relativi all'arte contemporanea della Capitale. Attualmente insegna Tecniche di Montaggio all'Accademia di Belle Arti.