Venezia Updates: se un pezzo della mostra di Chipperfield diventa ristorante. Urban Think Tank porta a Venezia tutta l’atmosfera di uno slum di Caracas. Con tanto di panini. Ecco il video

Forse è la prima volta (o quasi) che potrete liberamente pranzare dentro ad una mostra internazionale della Biennale di Venezia. Non dentro ai bar ed ai punti di ristoro, proprio dentro alla mostra. Nel percorso espositivo. Lo si può fare, in questa edizione 2012, grazie al ritorno a Venezia di U-TT, il venezuelano Urban-Think Tank […]

Forse è la prima volta (o quasi) che potrete liberamente pranzare dentro ad una mostra internazionale della Biennale di Venezia. Non dentro ai bar ed ai punti di ristoro, proprio dentro alla mostra. Nel percorso espositivo.
Lo si può fare, in questa edizione 2012, grazie al ritorno a Venezia di U-TT, il venezuelano Urban-Think Tank che ha portato nel percorso dell’Arsenale l’atmosfera di allegria e disperazione di un particolarissimo slum di Caracas. Non una favela come tante che circondano le metropoli del Sud America: Torre David è una città verticale, 45 piani di ex uffici trasformati in esempio perfetto per il “common ground” che è il tema base della Biennale d’Architettura di quest’anno.
Torre David, poi, ha un ristorante: Gran Horizonte, che in questi giorni è stato trasferito a Venezia e che è perfettamente funzionante con tanto di panini caldi con avocado, fagioli neri e formaggio o pollo. Nonostante il prezzo non certo da favela (6,5 euro al panino), l’esperienza – che vi documentiamo in questo breve videoblitz – vale la spesa.

www.u-tt.com

  • Vivian

    Rispondo al prezzo dell’Arepa (che chiamate panino), non avete pubblicato il prezzo del trasporto merci, nonché delle persone, nella bella Venezia. E’ più caro il trasporto Piazzale Roma-Arsenale che il trasporto degli ingredienti dal Venezuela a Milano. Ecco il perchè del prezzo, comunque l’importante è che l’esperienza sia stata valida.

  • Yanez

    “E’ più caro il trasporto Piazzale Roma-Arsenale che il trasporto degli ingredienti dal Venezuela a Milano”.

    La frase del mese!!! Roba da matti. Comunque buone le arepa: buonissime.