“Gli Imperdibili” della settimana. Libri scolpiti, lavavetri acrobatici e foto del Titanic. E naturalmente, i Kraftwerk al MoMA

La scorsa settimana è stato celebrato il 182esimo compleanno di Eadweard Muybridge, leggendario pioniere della cronofotografia. Per ricordarlo, oltre all’ormai rituale “doodle” di Google, il magazine Brain Pickings ha proposto questa chicca. Nientemeno che un documentario commissionato dal Dipartimento della Difesa statunitense nel 1965…   Paesaggi, edifici, statue. Scavate a mano dentro singoli libri e […]

Una scultura di Guy Laramee

La scorsa settimana è stato celebrato il 182esimo compleanno di Eadweard Muybridge, leggendario pioniere della cronofotografia. Per ricordarlo, oltre all’ormai rituale “doodle” di Google, il magazine Brain Pickings ha proposto questa chicca. Nientemeno che un documentario commissionato dal Dipartimento della Difesa statunitense nel 1965…

 

Paesaggi, edifici, statue. Scavate a mano dentro singoli libri e collane di volumi. L’autore è Guy Laramee, artista multidisciplinare ed eclettico.

 

Eccoli, i Kraftwerk al MoMA. L’evento musicale più atteso della stagione in una serie di video davvero “imperdibili” (anche considerando che i biglietti disponibili erano pochissimi e sono esauriti). Li trovate qui.

 

A Bob Dylan Andy Warhol non è mai piaciuto. Tanto che la serigrafia che l’artista pop gli aveva regalato la diede al suo manager in cambio di… un divano. In questo video, vediamo il musicista nella Factory, alle prese con uno (svogliato) screen test.

 

Una coppia passeggia sul ponte del Titanic, 1912

Esattamente un secolo fa, nella notte tra il 14 e il 15 aprile 1912, aveva inizio il naufragio più famoso della storia, quello del Titanic. In questo sito web sono raccolte numerose fotografie d’epoca e documenti relativi alla nave e ai suoi passeggeri.

 

Nello studio di Tom Sachs ci sono delle regole precise su tutto. Sugli orari, sulla gestione degli spazi e persino sui colori. In questo interessante corto è spiegato il “color code” dell’artista. E nel frattempo, si fa una bella storia dei colori e dei simbolismi che li accompagnano.

 

Nel 1938 lavare i vetri dei grattacieli era un’arte acrobatica e spettacolare. Guardate questo documentario d’epoca dedicato all’Empire State Building.

 

Venus, progetto di Anna Utopia Giordano

Ossessioni estetiche contemporanee e dipinti antichi. I nudi più famosi della storia dell’arte passati attraverso la “cura Photoshop”. È un progetto dell’artista italiana Anna Utopia Giordano.

 

Ed Ruscha nel suo studio

Per la nostra consueta serie “artisti nel loro studio”, stavolta vi proponiamo un elegantissimo Ed Ruscha.

 

CONDIVIDI
Valentina Tanni (Roma, 1976) è critica d’arte, curatrice e docente. Si interessa principalmente di new media art e di editoria multimediale. Ha curato numerose mostre, tra cui: la sezione di Net Art di “Media Connection” (Roma e Milano, 2001), le collettive “Netizens” (Roma, 2002) e “L’oading. Videogiochi Geneticamente Modificati” (Siracusa, 2003), “Maps and Legends. When Photography Met the Web” (Roma, 2010), “Datascapes” (Roma, 2011) e “Hit the Crowd. Photography in the Age of Crowdsourcing” (Roma, 2012), “Nothing to see here” (Milano, 2013), “Eternal September. The Rise of Amateur Culture” (Lubiana, 2014), “Stop and Go. L'arte delle gif animate” (Roma, 2016). Ha collaborato con i festival di arti digitali Interferenze e Peam ed è stata curatore ospite di FotoGrafia. Festival Internazionale di Roma per la sezione “Fotografia e Nuovi Media” (edizioni 2010-2012). Ha scritto per testate nazionali e internazionali e lavorato come docente per istituzioni pubbliche e private. Dal 2011 collabora con Artribune.