Accorciare le distanze. Quattro artiste a Roma

Sala 1, Roma ‒ fino al 30 maggio 2018. Quattro artiste di nazionalità diverse si raccontano in un’installazione collettiva. Uno scambio dialettico di esperienze che indagano la necessità e la difficoltà del vivere comune.

La sottile linea di confine tra la sfera personale e quella relazionale è lo spazio dove si colloca Under the Same Roof, un’installazione a otto mani a opera di Anita Guerra, Marina Buening, Kristien De Neve e Maria Korporal.
Una costruzione ottagonale in bambù è il microcosmo dove coabitano i quattro pannelli delle artiste, racconti intimi e personali che si interrogano sul rapporto tra l’individuo, la collettività, il luogo di appartenenza e lo spazio di convivenza. Attraverso linguaggi differenti, ogni opera è caratterizzata dalla visione di un’identità attiva, descritta dal suo costante divenire e dal continuo tentativo di liberarsi dalle restrizioni sociali che la imprigionano.
Una metafora visiva e concettuale che difende le proprie singolarità e al contempo dimostra la possibilità di dialogo nella disuguaglianza.

Benedetta Dosa

Dati correlati
AutoriAnita Guerra, Marina Buening, Kristien De Neve, Maria Korporal
Spazio espositivoSALA 1
IndirizzoPiazza Di Porta San Giovanni 10 - Roma - Lazio
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.