Torino Updates: torna l’Absolut Symposium. All’AC Hotel anche una ricchissima collezione di bottiglie d’artista: ecco le immagini

Espositori soddisfatti, anche gli stranieri, con poche eccezioni. Piace la fiera, convince il coinvolgimento dei collezionisti: e si vende

Absolut Symposium 2016, Torino


Torna a Torino l’Absolut Symposium, che come di consueto trasforma l’AC Hotel Lingotto nel quartier generale di Club To Club, il festival di musica elettronica. E che quest’anno si presenta con una curiosità: una hall of fame delle bottiglie a edizione limitata Absolut, realizzata grazie all’aiuto dei collezionisti che pazientemente, anno dopo anno hanno raccolto tutti i pezzi. Tra questi, ad esempio, l’emiliano Marco Moliterni, fan della vodka svedese (nelle foto della gallery immagini dalla sua casa dove ha messo insieme questa curiosa collezione). Non mancano le firme dell’arte contemporanea che hanno saputo reinterpretare l’oggetto: primo tra tutti Andy Warhol, attratto dall’iconica bottiglia, seguito poi da molti altri, fra cui Keith Haring, Damien Hirst, Louise Bourgeois, Helmut Newton, David Shrigley, Douglas Gordon, Sylvie Fleury, Dan Wolgers, Hung Tung-Lu, tra gli altri.

LIMITATA E ILLIMITATA
Sono circa 850 pezzi quelli presenti per la prima volta tutti insieme all’AC Hotel in occasione di Club to Club, dove non mancano altre esperienze, nelle “secret room” veri e propri progetti di design immersivo, spazi di condivisione, con drink futuristici, incontri, dj set e tavole rotonde, che si svolgono per l’appunto all’interno delle stanze dell’albergo. Sono quattro in totale, una per ogni piano, che si rifanno alla fascinazione svedese per il design e tutte a tema: Jungle, Geometric e Chemical, gli argomenti fino alla Vip room che presenta la nuova bottiglia Facet, di cui mostriamo in anteprima l’immagine.

http://abso.lt/symposium

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.