Lo Strillone: rimossa su Corriere della Sera la direttrice del Musée Picasso. E poi Parmigianino in America, Alice Pasquini street artist…

A pagare per tutti, su Corriere della Sera, è Anne Baldassari: rimossa dall’incarico la direttrice del Museo Picasso di Parigi dopo le polemiche sullo slittamento, da giugno a ottobre, della riapertura di una collezione chiusa per restauri nel 2009. Libero a Londra: ritorna alla Tate Modern la tela di Rothko vandalizzata due anni fa, tornata […]

Quotidiani
Quotidiani

A pagare per tutti, su Corriere della Sera, è Anne Baldassari: rimossa dall’incarico la direttrice del Museo Picasso di Parigi dopo le polemiche sullo slittamento, da giugno a ottobre, della riapertura di una collezione chiusa per restauri nel 2009. Libero a Londra: ritorna alla Tate Modern la tela di Rothko vandalizzata due anni fa, tornata al suo antico splendore.

È firmato da Luca Beatrice il coccodrillo che Il Giornale dedica alla scomparsa di Hans Ruedi Giger, mastro del surrealismo fantascientifico che ha portato alla nascita dell’Alien di Ridley Scott. Arte al femminile su L’Unità: una pagina per ricordare Giulietta Masina e raccontare la mostra che Roma dedica all’attrice; un’altra per incontrare Alice Pasquini, street artist divisa tra la Capitale e New York.

Quotidiano Nazionale scopre al largo di Haiti il relitto della Santa Maria, la mitica caravella di Colombo; Il Fatto Quotidiano a Ginevra per la performance di Marina Abramović. Su La Stampa lo sbraco del Parmigianino nella Grande Mela: in mostra alla Frick Collection la sua Schiava turca.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.