Shanghai chiama, Helsinki risponde. Accoppiate inedite in tempi di grandi evoluzioni, anche in fatto di design: al MoCA va in scena la creatività finlandese

Resta aperta fino al prossimo 9 dicembre la mostra “Design Colours Life – Contemporary Finnish Design and Marimekko”, presentata in occasione della Radical Design Week di Shanghai e allestita al MoCA, il museo d’arte contemporanea della capitale economica della Cina. La settimana del design, svoltasi dal 26 ottobre al 4 novembre scorso, ha offerto al […]

Radical Design Week - MoCA, Shanghai

Resta aperta fino al prossimo 9 dicembre la mostra “Design Colours Life – Contemporary Finnish Design and Marimekko”, presentata in occasione della Radical Design Week di Shanghai e allestita al MoCA, il museo d’arte contemporanea della capitale economica della Cina.
La settimana del design, svoltasi dal 26 ottobre al 4 novembre scorso, ha offerto al pubblico cinese l’opportunità di un’immersione nella tradizione del design finlandese, scandagliando in dieci giorni altrettanti ambiti della progettazione, tra cui il “clean green design”. Le intuizioni creative e il legame tra ambiente-uomo-progetto sono alcuni dei temi centrali della mostra ancora in corso, nella quale gli esiti più alti raggiunti da progettisti e aziende finlandesi sono accostati alle vivaci sperimentazioni nel campo degli abiti, dei tessuti e degli oggetti di uso quotidiano del celebre marchio Marimekko.
Non si può certo parlare di coincidenza quanto alla scelta di realizzare un focus proprio sul paese scandinavo in Cina a ridosso della Shanghai Design Week 2012: Helsinki, come noto, è la World Design Capital 2012 e l’evento è inserito nel programma “Anno del dialogo interculturale UECina 2012”.

– Valentina Silvestrini

www.radicaldesignweek.com
www.mocashanghai.org

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Silvestrini
Dal 2016 coordina la sezione architettura di Artribune, piattaforma per la quale scrive da giugno 2012, occupandosi anche della scena culturale fiorentina. Ha studiato architettura all’Università La Sapienza di Roma, città in cui ha conseguito l'abilitazione professionale. Ha intrapreso il percorso professionale in parallelo con gli studi, occupandosi di allestimenti museali, fieristici ed eventi presso studi di architettura e all’ICE - Istituto nazionale per il Commercio Estero fino al 2011. Successivamente ha frequentato il "Corso di alta formazione e specializzazione in museografia" della Scuola Normale Superiore di Pisa e ha curato gli eventi e la comunicazione della FUA - Fondazione Umbra per l’Architettura, a Perugia. I suoi articoli sono stati pubblicati anche su Abitare, abitare.it, domusweb.it, Living, Klat, Icon Design, Grazia Casa, Cosebelle Magazine e Sky Arte. Oltre all'architettura, ama i viaggi e ha una predilezione per l'Asia e il Medio Oriente.