Emilia Faro (Catania, 1976) ci accompagna con la potenza travolgente della sua produzione artistica in un bellissimo viaggio all’interno della nostra psiche. The Inner Castle è una mostra che ha origine dalla forza emotiva e dalla ricerca di introspezione scaturita dalla lettura di Santa Teresa D’Avila ne Il Castello Interiore.

L’ARTE DI EMILIA FARO COME LA PREGHIERA DI SANTA TERESA

Così come Santa Teresa cerca Dio attraverso la preghiera, attraversando tutte le stanze della sua anima, allo stesso modo l’artista evoca la sua terra e l’amore profondo per la Sicilia, sviscerando ricordi e vissuti della sua infanzia che la portano alla scoperta di sé e alla ricerca di libertà. Fare Arte, per Emilia Faro, è una azione imprescindibile, la sublimazione che porta al raggiungimento di un livello più profondo del proprio inconscio al fine di elevarsi e di far riflettere il pubblico. Un distacco dal mondo esterno che porta l’artista a comprenderlo e ad analizzarlo in tutte le sue sfaccettature e sfumature. La separazione dalle cose materiali che ci circondano per scoprire le stanze del castello della propria personalità.

LA NATURA NELLE OPERE DI EMILIA FARO

La natura prorompente, iniziando dall’acqua presente in tutti i suoi stati, emerge nelle opere, dagli acquerelli alle sculture, continuando con le installazioni. Le imponenti palme che rappresentano la forza e la vita, accolgono i loro frutti senza piegarsi, ed ergendosi sempre più in alto, quasi come a voler toccare il cielo ed anelare all’infinito, sono una metafora dell’anima, proprio come per Santa Teresa.

Con la serie intitolata LOVE (LOVE#3, LOVE#green, LOVE#blue, LOVE#red), Emilia Faro contrappone il lato spirituale a quello terreno, evocando la forza brutale dei nostri istinti e delle pulsazioni più terrene. I crini di cavallo, animale simbolo per eccellenza di affettività e di amore, si compongono con armonia attorno ad un cerchio, vuoto ed infinito che ha lo scopo di far fluire l’energia, in un ‘Pranayama’ dell’anima, per ricordarci che il bisogno d’amore in questa vita terrena è per noi uno status irrinunciabile, una fonte dalla quale non si è mai abbeverati fino in fondo.

LA VIDEO INSTALLAZIONE DEDICATA ALLA LIBERTÀ

La video installazione On Liberty chiude la mostra con la forza straripante, acuita dalla potenza espressiva del mezzo, di un messaggio di forte attualità legato alla libertà di pensiero e di espressione, minata dai recenti episodi contemporanei che ci affliggono profondamente. Vediamo una bellissima donna imbrigliata, che recita parti del saggio Sulla Libertà (1958) del filosofo inglese John Stuart Mill. Su tutte scegliamo questa frase estremamente attuale ed evocativa: “Ogni individuo è il vero custode della propria salute, sia corporea, sia mentale e spirituale. L’umanità ottiene maggiori vantaggi tollerando che ciascuno viva come gli sembra meglio, anziché obbligandola a vivere come sembra meglio agli altri”.

The Inner Castle – Emilia Faro
A cura di Domenico De Chirico
Galleria Bianchi Zardin
Via Maroncelli 14, MILANO
Fino al 30 aprile 2022
www.emiliafaro.com

Evento correlato
Nome eventoEmilia Faro - The Inner Castle
Vernissage08/03/2022 ore 15
Duratadal 08/03/2022 al 21/05/2022
AutoreEmilia Faro
CuratoreDomenico de Chirico
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoBIANCHI ZARDIN CONTEMPORARY ART
IndirizzoVia Maroncelli 14 - Milano - Lombardia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Francesca Francone Maitreya
Francesca Francone Maitreya è architetto dal 2000 e giornalista pubblicista dal 2001. Si è laureata al Politecnico di Milano e ha conseguito nel 2002 un Master in Arte contemporanea, curatela e arti visive all’Accademia di Belle Arti di Brera. Ha esordito come giornalista e conduttrice per Telelombardia, E! Entertainment, Mediolanum Channel. E’ stata inviata a Mediaset e in Rai. Per Discovery Real Time SKY, ha presentato “Tutto in un week-end”, format TV di viaggi, Arte e Architettura (le sue passioni) ed il programma “Il Navigatore” per Radio 24. Attualmente segue nuovi progetti in ambito artistico e musicale, continuando con entusiasmo le sue attività di presentatrice e produttrice.