Aula Verde è una di quelle opere che sarà possibile apprezzare nel tempo, quando gli alberi di pioppo bianco e salice bianco si radicheranno nel terreno, crescendo forti e rigogliosi. Per la Giornata della Terra del 22 aprile 2021, cittadini, attivisti, scienziati, guidati dall’artista Andreco (Roma, 1978), hanno infatti piantumato questi alberi nella riserva del Parco del fiume Aniene a Roma, dando vita ad un’opera di land art che intende essere un luogo d’incontro e socializzazione per tutti, ideale per la didattica ambientale a cielo aperto. Lo spazio è circoscritto dalle piante che vanno a disegnare due cerchi concentrici di quaranta metri di diametro, a formare così una sorta di Pantheon Verde nel quale si può accedere liberamente. Una piazza immersa nella natura, che invita alla riscoperta di spazi aperti e al rispetto dell’ambiente.

Il progetto rientra nel più ampio programma FLUMEN, climate actions per i fiumi ed i parchi a Roma, il progetto tra arte e scienza sempre ideato dall’artista Andreco e organizzato dall’associazione culturale Climate Art Project.

Dati correlati
Autore Andreco
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.