Il film, diretto da Alex Gibney & Blair Foster, mostra il cambiamento sociale e di costume avvenuto nel mondo culturale negli ultimi decenni, quelli che sono andati anche velocissimi tra innovazione e tecnologia. L’iconica rivista Rolling Stone nel corso di questi decenni si è lasciata trasportare dalla trasformazione restando al passo con i tempi, ampliando i contenuti, migliorando costantemente la grafica, cercando di non essere mai banale o meno accattivante, assumendo diverse vesti in base all’evolversi della storia e dell’immagine

UN OMAGGIO ALLA CULTURA POP

Rolling Stone – Stories From the Edge è un omaggio a una grande rivista ma è anche un tuffo nella cultura pop, in quella che tanto veneriamo ancora oggi – che forse in parte invidiamo – e quella che di giorno in giorno si sta formando e stiamo vivendo. Il docufilm è diviso in 4 episodi, dagli anni Sessanta fino a oggi, e tra le immagini indelebili e le parole indimenticabili che possiamo vedere ci sono i volti e ricordi di grandi artisti come John Lennon, Mick Jagger, Tina Turner, David Bowie, Kurt Cobain, The Clash, i Sex Pistols e Britney Spears; e anche le firme che hanno reso ancora popolare la rivista come Ben Fong Torres, Cameron Crowe, Jon Landau e Charles M. Young. La voce narrante del documentario è affidata a Jeff Daniels (già noto per The Martian e The Newsroom).

– Margherita Bordino

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Margherita Bordino
Classe 1989. Calabrese trapiantata a Roma, prima per il giornalismo d’inchiesta e poi per la settima arte. Vive per scrivere e scrive per vivere, se possibile di cinema o politica. Con la valigia in mano tutto l’anno, quasi sempre in giro per il Belpaese tra festival e rassegne cinematografiche o letterarie. Laureata in Letteratura, musica e spettacolo, e Produzione culturale, giornalismo e multimedialità. È giornalista pubblicista e lavora come freelance. Collabora tra gli altri con Cinematographe.it, la Rivista 8 1/2, fa parte della redazione del programma tv Splendor e coordina Cinecittà Luce Video Magazine.