La passione di Hayao Miyazaki per il tema del volo è piuttosto evidente, e può essere riscontrata in quasi tutti i suoi lungometraggi, che spesso contengono lunghe sequenze in cui i personaggi volteggiano in cielo, a volte magicamente, a volte a bordo di veicoli reali. Il culmine viene raggiunto nel film Si alza il vento (2013), che racconta la storia di Jirō Horikoshi (1903–1982), progettista e inventore del Mitsubishi A5M e del Mitsubishi A6M Zero, ovvero gli aerei da caccia usati dalla Marina giapponese durante la seconda guerra mondiale. L’areonautica, d’altro canto, fa parte della sua biografia sin dall’infanzia: il padre del famoso regista era a capo dell’azienda Miyazaki Airplane, azienda che produceva componenti per aerei.
In questo video-saggio, prodotto da Zach Prewitt per il sito Fandor, sono state riunite tutte le scene di volo più affascinanti della filmografia del fondatore di Studio Ghibli, tra uccelli, aeroplani, personaggi magici, draghi, scope e castelli. “Quando guardi dall’alto, moltissime cose si rivelano davanti ai tuoi occhi”, commenta il maestro.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.