La morte è il mezzo con cui io mi vendico del mondo contemporaneo”. Così Laurina Paperina (Rovereto, 1980) commenta il proprio lavoro, un vasto corpus di disegni, dipinti, video e installazioni che prende spunto dalla cultura pop per raccontare con ironia e sarcasmo il mondo che ci circonda. In questo video, girato in occasione della mostra Laurina Paperina e Albert Pinya. Wormhole a cura di Rossella Farinotti, in corso alla Martina’s Gallery di Giussano (MB) fino al prossimo 8 marzo, l’artista viene ripresa al lavoro nel suo studio mentre ci descrive il proprio processo creativo e le proprie fonti di ispirazione. Dalla cultura visiva popolare degli Anni Novanta, riferimenti principale e onnipresente, al mondo dell’arte contemporaneo, con i suoi miti e le sue contraddizioni, fino al più recente interesse per la storia della pittura antica, visibile nei dipinti che fanno riferimento all’opera di Bosch e Bruegel.

Evento correlato
Nome eventoLaurina Paperina / Albert Pinya - Wormhole
Vernissage19/12/2018 ore 19
Duratadal 19/12/2018 al 08/03/2019
AutoriLaurina Paperina, Albert Pinya
Generiarte contemporanea, doppia personale
Spazio espositivoMARTINA'S GALLERY
IndirizzoVia Milano n.98 - Giussano - Lombardia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.