Sono trascorse solo poche settimane dalla presentazione, in Italia, della “prima casa stampata in 3D”. Risultato dello sforzo congiunto dello studio di architettura CLS, guidato da Massimiliano Locatelli, di Italcementi, Arup e Cybe Arup, la cosiddetta 3D HOUSING 05 è stata svelata a Milano, in occasione del Fuorisalone 2018.
A testimonianza della vivacità di questo settore, arriva ora dalla Eindhoven University of Technology un altrettanto interessante annuncio: entro il 2019 dovrebbe essere concluso la struttura d’esordio del Project Milestone, “il primo progetto di edilizia abitativa al mondo basato sulla stampa 3D in cemento”. Nel complesso, l’operazione prevede la costruzione di cinque case – di cui quattro su due livelli – da immettere nel mercato immobiliare locale nel corso dei prossimi anni. Prenderanno forma nel quartiere di Meerhoven, a Eindhoven, e la loro progettazione è stata affidata al team formato dallo studio di architettura Houben/Van Mierlo, dagli ingegneri della società Witteveen+Bos e dalle aziende Van Wijnen, Vesteda e Saint Gobain-Weber Beamix.
Oltre alla pubblicazione dei render, sono stati resi alcuni dettagli: la realizzazione delle singole abitazioni del Project Milestone avverrà in maniera consecutiva, anziché contemporanea, in modo tale da perfezionare progressivamente il processo edificatorio.

– Valentina Silvestrini

www.3dprintedhouse.nl/en

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Silvestrini
Dal 2016 coordina la sezione architettura di Artribune, piattaforma per la quale scrive da giugno 2012, occupandosi anche della scena culturale fiorentina. Ha studiato architettura all’Università La Sapienza di Roma, città in cui ha conseguito l'abilitazione professionale. Ha intrapreso il percorso professionale in parallelo con gli studi, occupandosi di allestimenti museali, fieristici ed eventi presso studi di architettura e all’ICE - Istituto nazionale per il Commercio Estero fino al 2011. Successivamente ha frequentato il "Corso di alta formazione e specializzazione in museografia" della Scuola Normale Superiore di Pisa e ha curato gli eventi e la comunicazione della FUA - Fondazione Umbra per l’Architettura, a Perugia. I suoi articoli sono stati pubblicati anche su Abitare, abitare.it, domusweb.it, Living, Klat, Icon Design, Grazia Casa, Cosebelle Magazine e Sky Arte. Oltre all'architettura, ama i viaggi e ha una predilezione per l'Asia e il Medio Oriente.