Viaggio al termine dell’inconscio. Pierpaolo Miccolis a Bari

Galleria BLUorG, Bari – fino al 30 giugno 2016. Il percorso iniziatico e la metamorfosi come passaggi obbligati della conoscenza, indagati attraverso la simbologia ancestrale del bosco e il rapporto uomo-natura. È il viaggio nelle dimensioni dell’inconscio di Pierpaolo Miccolis, nella personale “Boscoselva”.

Pierpaolo Miccolis – Boscoselva - Galleria BLUorG, Bari 2016
Pierpaolo Miccolis – Boscoselva - Galleria BLUorG, Bari 2016

Il sensus inditus, l’autocoscienza come forma superiore di conoscenza che influenza il rapporto uomo-natura secondo il neoplatonico pansensismo cosmico di Tommaso Campanella è un concetto assimilabile al nucleo d’indagine di Pierpaolo Miccolis (Alberobello, 1985) in Boscoselva, personale recentemente inaugurata alla galleria BLUorG di Bari. L’opera di Miccolis, declinata nei vari linguaggi artistici della fotografia e della pittura, tra la soavità degli acquerelli e la leggiadria degli olii, sposta l’attenzione dalla fauna alla flora e riporta, nella sua immediatezza percettiva, a un percorso tra la natura boschiva del paese natio, assimilabile a un viaggio simbolico nei territori dell’inconscio. Ed ecco il passaggio iniziatico, la metamorfosi che – tra visioni folklorico-esoteriche legate alla simbologia ancestrale e psicanalitica del bosco – si ricollega all’universalità della conoscenza e all’anima mundi che sottende la realtà fenomenica.

Cecilia Pavone

Bari // fino al 30 giugno 2016
Pierpaolo Miccolis – Boscoselva
a cura di Gaia Valentino
GALLERIA BLUORG
Via Marcello Celentano 92
080 9904379
[email protected]  
www.bluorg.it

MORE INFO:
https://www.artribune.com/dettaglio/evento/53301/pierpaolo-miccolis-boscoselva/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Cecilia Pavone
Giornalista professionista, Cecilia Pavone è nata a Taranto e ha conseguito la laurea in Filosofia con specializzazione in Storia delle Dottrine Politiche all'Università degli Studi di Bari. Nel suo percorso professionale giornalistico ha lavorato per il quotidiano "Nuovo Corriere Barisera" di Bari specializzandosi nel settore cultura e spettacoli. Tra le sue collaborazioni: "Il Settimanale" di Bari, "Il Resto del Carlino" di Bologna, "Exibart" dal 2007 fino al febbraio 2011, quando ha seguito Massimiliano Tonelli e Marco Enrico Giacomelli alla nuova testata d'arte "Artribune". Attualmente scrive anche su "Lobodilattice.com" e "Metalwave.com".