WeGil a Roma inaugura nuovi spazi dedicati a cinema, food e formazione

Il polo culturale della Regione Lazio inaugurato nel 2017 ospiterà la Scuola d’Arte Cinematografica Gian Maria Volonté, il WeGil Food Lab e uno spazio di formazione per i dipendenti regionali

WeGil - Roma
WeGil - Roma

A meno di tre anni dalla sua apertura, inaugura ulteriori nuovi spazi votati alla creatività e alla formazione WeGil, hub culturale della Regione Lazio che si trova a Roma all’interno dell’ex Gil, edificio di epoca fascista progettato dall’architetto Luigi Moretti. Durante il Ventennio, la Casa della Gioventù Italiana del Littorio a Trastevere era votato all’educazione e alla preparazione politico-militare e ginnico-sportiva, e all’assistenza sanitaria e sociale della gioventù; nel 2017 lo storico edificio, dopo oltre 40 anni di abbandono, è stato ristrutturato e riconsegnato alla collettività grazie all’Art Bonus e a fondi regionali, diventando contenitore per mostre, spettacoli ed eventi culturali, e soprattutto luogo di riferimento per rappresentare le eccellenze del territorio, sotto la gestione della società regionale LAZIOcrea. Adesso WeGil, nonostante lo stop degli scorsi mesi dovuto al lockdown, apre un nuovo capitolo della propria storia mettendo a disposizione oltre 1000 metri dei propri spazi a tre importanti realtà dedicati alla formazione d’eccellenza, aperti a tutta la città: la Scuola d’Arte Cinematografica Gian Maria Volonté, WeGil Food Lab – Accademia del Cibo ARSIAL e Campus – Lo spazio di formazione della Regione Lazio.

WeGil - Roma
WeGil – Roma

I NUOVI SPAZI DI WEGIL A ROMA

La Scuola d’Arte Cinematografica Gian Maria Volonté – fondata nel 2011 e la cui sede storica si trova in Via Greve 61, nel quartiere Magliana – all’interno di WeGil potrà usufruire di 500 metri quadrati distribuiti su due piani, con 7 sale di montaggio audiovisivo e 2 aule per i corsi di VFX Design e Organizzazione della Produzione in cui svolgere attività formative e laboratoriali. Uno spazio sarà poi destinato a ufficio di produzione e di servizi per le attività realizzative della Scuola, e non mancherà una biblioteca/sala studio che accoglierà il lascito librario della sceneggiatrice Suso Cecchi D’Amico.
Saranno dedicati alla gastronomia gli spazi che accoglieranno il WeGil Food Lab – Accademia del Cibo ARSIAL, progetto inedito dedicato alla formazione enogastronomica d’eccellenza. Grazie alle risorse del Fondo Sociale Europeo, si tratterà della prima realtà italiana di formazione pubblica di professionalità per il settore enogastronomico, con docenti di livello, tra cui gli chef stellati del Lazio, divulgatori, giornalisti ed esperti del mondo del Food. I corsi saranno gratuiti, e i 12 posti disponibili verranno assegnati attraverso criteri meritocratici e reddituali. Il Food Lab verrà ospitato al quarto piano del WeGil, con ambienti pensati per la didattica e spazi con le postazioni cucina per gli allievi.
Il terzo piano di WeGil sarà invece occupato da Campus, spazio di formazione per i dipendenti della Regione Lazio, con 3 aule didattiche (ognuna con 24 postazioni) che accoglieranno diverse tipologie di percorsi formativi, workshop e seminari.

WeGil - Roma
WeGil – Roma

LE ATTIVITÀ E GLI APPUNTAMENTI FUTURI DI WEGIL

Le attività delle realtà ospitate da WeGil partiranno a settembre, ma nel corso dell’estate all’interno dei nuovi spazi saranno organizzati eventi a cura di Arsial, l’Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio, e della Scuola Volonté. Gli appuntamenti saranno dedicati agli stakeholder dei settori dell’enogastronomia, del turismo, del cinema e delle arti, a istituti di cultura e associazioni di categoria.
A ottobre sono invece previsti i lavori per il completamento delle opere di adeguamento funzionale, tecnico e tecnologico relative al corpo B del WeGil, che andranno così ad ampliare anche gli spazi a disposizione della Scuola Volonté con una Sala Cinema/Aula magna di 130 metri quadrati da 90 posti e un ufficio di rappresentanza destinato alle riunioni del Comitato Tecnico Scientifico e alla Direzione Artistica della Scuola Volonté. Al secondo piano invece sarà realizzata una grande sala polifunzionale dedicata a Luigi Moretti, destinata ad accogliere convegni e conferenze. 

– Desirée Maida 

www.wegil.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Desirée Maida
Desirée Maida (Palermo, 1985) ha studiato presso l’Università degli Studi di Palermo, dove nel 2012 ha conseguito la laurea specialistica in Storia dell’Arte. Palermitana doc, appassionata di alchimia e cultura giapponese, approda al mondo dell’arte contemporanea dopo aver condotto studi sulla pittura del Tardo Manierismo meridionale (approfonditi durante un periodo di ricerche presso la Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis) e sull’architettura medievale siciliana. Ha scritto per testate siciliane e di settore, collaborato con gallerie d’arte e curato mostre di artisti emergenti presso lo Spazio Cannatella di Palermo. Oggi fa parte dello staff di direzione di Artribune e cura per realtà private la comunicazione di progetti artistici e culturali.