Assunzioni al Mibact: la carica dei quasi 210mila per 1052 posti da vigilante nei musei

Al via presso la Nuova Fiera di Roma i test di preselezione per il posto fisso come assistente alla fruizione, accoglienza e vigilanza del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo

Dario Franceschini
Dario Franceschini

Vi ricordate del concorso lanciato dall’allora Mibac (ancora in epoca Governo “gialloverde”, con la “T” del Turismo assegnata all’Agricoltura), per l’assunzione di 2.052 figure tra il 2019 e il 2020 al Ministero? Indetto dall’allora Ministro Alberto Bonisoli e promesso entro luglio 2020, il bando si è poi concretizzato solamente in un procedimento per l’assunzione di 1052 unità non dirigenziali dedicate ad accoglienza e vigilanza.

I NUMERI

Ebbene, a quella chiamata hanno risposto, complessivamente, in 209.729: in maggioranza donne (58%), provenienti principalmente dalla Campania (25%), dal Lazio (20%) e dalla Sicilia (10%), con un’età media di 34 anni. Ora, arriveranno da tutta Italia a Roma per sostenere la prova preselettiva, primo step verso il sogno del posto fisso: l’assunzione a tempo indeterminato con profilo di assistente alla fruizione, accoglienza e vigilanza del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, tornato a fondersi con la Cultura nel nuovo esecutivo giallorosso, con Dario Franceschini tornato a fare il ministro a via del Collegio Romano. È stato, infatti, reso noto sul sito ministeriale il diario delle prove preselettive che si svolgeranno, a partire dal giorno 8 al giorno 20 gennaio 2020, nei padiglioni 1, 3, 4 e 5 presso la Nuova Fiera di Roma, ingresso Est: due turni al giorno nei quattro padiglioni a disposizione, uno alle 8:30, l’altro alle 14:30.

LA PRESELEZIONE E L’ITER

Una volta superate le prove di preselezione e selezione vera e propria, i candidati vincitori del bando – che ricordiamo era stato indetto il 9 agosto per chiudersi il 23 settembre 2019 – verranno inseriti con contratto a tempo indeterminato, come vigilanti e custodi, e inquadrati economicamente nell’Area II, posizione economica F2, secondo quanto previsto dal CCNL. Lo stipendio mensile lordo, per tredici mensilità, corrisponderà quindi a 1.594,35 euro e i posti messi a concorso per l’implementazione del personale ministeriale saranno suddivisi nelle sedi italiane Mibact in base alle specifiche esigenze.

-Claudia Giraud

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).