L’arte in maschera. La nuova campagna social del Ministero della Cultura per Carnevale

Il Ministero dei Beni culturali invita i visitatori a cercare, fotografare e a condividere sui propri canali social le maschere raffigurate in dipinti, sculture, vasi, arazzi e affreschi conservati nei musei italiani

Ogni mese, in base alla stagione, all’attualità o a un fenomeno di costume, il Ministero dei Beni Culturali organizza delle cacce al tesoro – a tema – nei musei italiani, per immortalare delle opere d’arte con il proprio smartphone o macchina fotografica. Sui canali social (soprattutto instagram) del ministero e dei singoli musei viene dato, così, spazio per tutto il periodo ad alcune opere di riferimento, trasformate in locandine digitali, con l’esortazione “Cerca le opere nei musei e condividile”. Per questo mese di febbraio, in occasione del Carnevale, l’invito rivolto ai visitatori è quello di scovare e fotografare L’arte in maschera in dipinti, sculture, vasi figurati, arazzi delle epoche e delle collezioni più disparate. Dagli affreschi pompeiani ai dipinti borghesi veneziani. Ecco qualche esempio di locandina nella nostra fotogallery…

@museitaliani

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.