Fiere e pandemia. Miart posticipa la prossima edizione da aprile a settembre 2021

Come già fatto da Art Basel Hong Kong e Frieze Los Angeles, anche la fiera d’arte milanese ha deciso di posticipare la sua prossima edizione dalla prima alla seconda metà dell’anno, ovvero da aprile a settembre, “collocandosi” tra il Salone del Mobile e la Fashion Week

miart
miart

Inizia a delinearsi il calendario delle fiere d’arte del 2021, anno che sarà ancora in balia dell’andamento della pandemia, ma che nello stesso tempo potrebbe assistere al tanto agognato “ritorno alla normalità” grazie alla campagna di vaccinazione. E sembra proprio che il vaccino abbia influito sulle scelte delle principali fiere internazionali, almeno quelle solitamente in programma nella prima parte dell’anno: Art Basel ha posticipato la sua prossima edizione a Hong Kong da marzo a maggio, mentre Frieze Los Angeles da febbraio a luglio. Segue la stessa linea anche miart, fiera milanese che ha appena svelato le date dell’edizione 2021: non si terrà dal 9 all’11 aprile – come era stato annunciato lo scorso settembre in occasione della nomina di Nicola Ricciardi a nuovo direttore artistico –, ma dal 17 al 19 settembre, con preview in programma il 16.

MIART 2021 POSTICIPATA DA APRILE A SETTEMBRE

“La decisione di posticipare la fiera da aprile a settembre “nasce da un’attenta valutazione mirata a non compromettere l’attrattività di miart che da sempre si è contraddistinta per la sua vocazione internazionale. Infatti, le nuove date permetteranno alla manifestazione di mantenere questa importante e fondamentale caratteristica”, si legge in una nota stampa di miart. “L’obiettivo è di costruire una fiera che sia un’opportunità di rilancio solida e credibile: un’edizione ‘fisica’ arricchita e completata da una experience digitale grazie a una piattaforma online che sarà in grado di proporre innovativi contenuti multimediali e nuovi modi di comunicare per amplificare ulteriormente il dialogo tra moderno e contemporaneo caratteristico di miart”.

IL CALDO SETTEMBRE DI MILANO

Quello che si prospetta per Milano è un caldissimo mese di settembre: miart infatti e la Milano Art Week andranno a “collocarsi” tra il Salone del Mobile (in programma dal 5 al 10 settembre) e la Milano Fashion Week (21-27 settembre): “miart sarà l’epicentro della Milano ArtWeek, un ricco calendario, di eventi e inaugurazioni, promosso con il Comune di Milano Cultura, che riunisce le maggiori istituzioni pubbliche e fondazioni private della città”, conclude la nota stampa.

– Desirée Maida

www.miart.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Desirée Maida
Desirée Maida (Palermo, 1985) ha studiato presso l’Università degli Studi di Palermo, dove nel 2012 ha conseguito la laurea specialistica in Storia dell’Arte. Palermitana doc, appassionata di alchimia e cultura giapponese, approda al mondo dell’arte contemporanea dopo aver condotto studi sulla pittura del Tardo Manierismo meridionale (approfonditi durante un periodo di ricerche presso la Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis) e sull’architettura medievale siciliana. Ha scritto per testate siciliane e di settore, collaborato con gallerie d’arte e curato mostre di artisti emergenti presso lo Spazio Cannatella di Palermo. Oggi fa parte dello staff di direzione di Artribune e cura per realtà private la comunicazione di progetti artistici e culturali.