24ORE Business School, al via i nuovi master per architetti e designer

Progetti monstre, team multidisciplinari, concorrenza spietata…il contesto di lavoro dei progettisti è sempre più sfidante. 24ORE Business School ha studiato una serie di formazioni che forniscono gli strumenti economici e organizzativi per gestirne la complessità.

La sede del Sole 24Ore by Renzo Piano. Qui è ospitata la fiera AAM

La gestione economico-finanziaria di un progetto è un aspetto di vitale importanza per i professionisti dell’architettura e del design, che però spesso arrivano alla fine del loro cursus universitario sprovvisti di competenze manageriali. Per colmare questa lacuna, ma anche per rispondere alle sfide di un ambiente professionale sempre più complesso, 24ORE Business School di Milano ha studiato una serie di percorsi rivolti a designer, architetti e a tutti coloro che si muovono nell’ambito della progettazione, con corsi che partiranno subito dopo la Design Week o in autunno.

UN CONTESTO DI LAVORO SEMPRE PIÙ SFIDANTE PER I PROFESSIONISTI

Penso che il design e l’architettura siano in primis cultura: devono essere in grado di produrre visioni e trasformarle in progetti realizzabili per migliorare la qualità della vita delle persone e dell’ambiente – sociale e naturale – in cui esse vivono” spiega Luca Foiscreative consultant e profondo conoscitore del sistema design che ha lavorato alla definizione di corsi e obiettivi “Detto ciò i progettisti non possono oggi vivere isolati, ma sono necessariamente chiamati a lavorare in team sempre più multidisciplinari. Designer e architetti di oggi non possono gestire la complessità contemporanea senza competenze manageriali, organizzative, economiche e finanziarie, sia per la propria attività sia per comprendere a fondo i processi in cui sono coinvolti. Non esiste più solo il ‘prodotto’ o il ‘progetto’, ma sempre di più vince l’approccio sistemico ad essi e ai servizi: questo richiede una pluralità di saperi – tecnici e umanistici – da gestire in modo ottimale e con metodo. Il senso dei nuovi Master in area design e architettura è proprio questo: insegnare a gestire processi complessi di creatività e progettazione, facendo sì che siano realmente innovativi e vincenti”.

LE FORMAZIONI

Il corso di Architettura e Design: Strategie Gestionali, Marketing, Comunicazione ed Economics (in partenza il 17 maggio) fornisce strumenti di project management per la gestione del progetto a 360 gradi, dall’ottimizzazione dei tempio e delle risorse economico-finanziarie alla comunicazione e al marketing. La formazione in Interior Design (al via il 14 giugno) si propone di integrare la formazione tecnico-creativa dei progettisti con le competenze economiche e gestionali necessarie per portare avanti e comunicare efficacemente un progetto di interior. Il Master Executive in Business Design (dal 24 ottobre) si rivolge a professionisti – designer, architetti, grafici, stilisti – che abbiano già maturato una certa esperienza e che vogliano acquisire una visione d’insieme del business per poter seguire un progetto dalla a alla z. Altri percorsi riguardano il management degli eventi espositivi (Management degli eventi espositivi: pianificazione e gestione di una mostra d’arte, dal 18 maggio), la comunicazione di arte e cultura (Arte e cultura: strategie di marketing, comunicazione e fundraising, al via il 17 maggio) e l’audiovisivo (Il mercato audiovisivo nell’era digitale: nuovi paradigmi nella produzione e distribuzione dei contenuti, il primo corso a partire il 6 maggio).

https://24orebs.com/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.