Grazia Toderi e Orhan Pamuk – Words and Stars

Rovereto - 02/04/2017 : 02/07/2017

Il Mart presenta il lavoro a quattro mani di Grazia Toderi, tra le maggiori artiste internazionali, e di Orhan Pamuk, premio Nobel per la letteratura 2006.

Informazioni

  • Luogo: MART MUSEO D'ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA DI TRENTO E ROVERETO
  • Indirizzo: Corso Angelo Bettini 43 - Rovereto - Trentino-Alto Adige
  • Quando: dal 02/04/2017 - al 02/07/2017
  • Vernissage: 02/04/2017 ore 10-18
  • Autori: Grazia Toderi, Orhan Pamuk
  • Curatori: Gianfranco Maraniello
  • Generi: arte contemporanea
  • Orari: Martedì - Domenica 10.00 - 18.00 Venerdì 10.00 - 21.00 Lunedì chiuso La biglietteria chiude mezz'ora prima della chiusura del Museo Avvisi, segnalazioni, appuntamenti ed eventi sono segnalati nell'agenda online Aperture festive e straordinarie | aprile - giugno 2017: 16 aprile 2017 | 10.00 - 18.00 17 aprile 2017 | 10.00 - 18.00 25 aprile 2017 | 10.00 - 18.00 1 maggio 2017 | 10.00 - 18.00 2 giugno 2017 | 10.00 - 21.00
  • Biglietti: Intero: 11 € Ridotto: 7 € Hanno diritto al ridotto: visitatori dai 15 ai 26 anni di età; dai 65 anni di età; gruppi di visitatori di almeno 15 persone; soci o tesserati di enti convenzionati con il Museo; Amici dei musei convenzionati; possessori di Family Card. Biglietto famiglia: 22 € Biglietto unico tre sedi (Mart Rovereto + Casa Depero Rovereto + Civica Trento): Intero 14 € – Ridotto 10 € Ingresso gratuito: ragazzi fino a 14 anni, Mart Membership e scolaresche Amici dei Musei convenzionati, ICOM, AMACI, ANISA, CIMAM, Museum Pass Trento Rovereto Città di Culture, disabili (con accompagnatore per chi lo necessita), guide turistiche e interpreti turistici (in attività professionale), capigruppo e insegnanti accompagnatori di scolaresche, giornalisti (con tessera professionale), forze dell’ordine, professionisti settore Beni e Attività Culturali (Ministero e Soprintendenze). Ingresso gratuito ogni prima domenica del mese

Comunicato stampa

W
ords and Stars (2013-2016) è un progetto nato nel 2013 quando il Premio Nobel Orhan Pamuk, affascinato dal lavoro di Grazia Toderi, invita l’artista a ideare un’opera per il Museo dell’Innocenza di Istanbul. La ricerca e lo scambio di parole, fonti e immagini pongono al centro del progetto l’inclinazione dell’uomo a esplorare lo spazio e la sua innata vocazione a interrogare le stelle


Presentata per la prima volta al Mart, l’opera prende corpo in una trilogia articolata in un monologo, un dialogo e una conversazione sugli astri: tre grandi installazioni immersive multi schermo composte da otto proiezioni video, in cui si fondono immagini e testi. La vocazione cosmologica connaturata al progetto trova così espressione in un unico corpo visivo e letterario.
La mostra segue due eventi: un’opera realizzata specificamente per lo spazio della cupola del Planetario di Torino, presentata al pubblico il 5 e 6 novembre 2016, e un'opera proposta dal 4 novembre 2016 al 29 marzo 2017 al Museo d’arte antica di Palazzo Madama.