Lavoro nell’arte: opportunità da Premio Fabbri, Alma Zevi Venezia, TOdays, Liverpool Biennal

Artribune Jobs: arte emergente, internship in galleria, filiera musicale, curatela e marketing sono gli ambiti di interesse dei bandi e delle offerte di lavoro che vi proponiamo questa settimana.

Artisti, galleristi, operatori musicali sono i professionisti cui si rivolgono le offerte di lavoro che abbiamo selezionato per voi questa settimana. In questo spazio diamo, infatti, una breve panoramica degli ultimi bandi aperti recentemente in Italia o prossimi alla scadenza, e alle opportunità da cogliere al volo. Vi ricordiamo che su Facebook trovate il gruppo Artribune Jobs: vi invitiamo a iscrivervi per poter contribuire alla condivisione di bandi, concorsi, opportunità, spunti e offerte in ambito creativo. Intanto, ecco 5 proposte da tenere presente…

Claudia Giraud

1. PROROGA PREMIO FRANCESCO FABBRI PER LE ARTI CONTEMPORANEE 2020

Luca Staccioli, Was it me Screen memories 2017

Prorogati i termini di consegna di questa edizione speciale del Premio che, insieme a molte altre iniziative di Fondazione Fabbri, è rivolta a sostenere l’arte e gli artisti in questo difficile momento, rendendone completamente gratuita la partecipazione.

Scadenza: 17 settembre 2020
https://www.fondazionefrancescofabbri.it/it/ 

2. GALLERIA ALMA ZEVI DI VENEZIA CERCA UNO STAGISTA

Alma Zevi, Venezia

La Galleria Alma Zevi, che rappresenta giovani artisti italiani e internazionali, è alla ricerca di uno stagista per i prossimi mesi, sia part-time che full-time, a seconda della sua disponibilità. La sede veneziana della galleria che ha anche uno spazio a Celerina, in Svizzera, si trova a pochi passi da Palazzo Grassi  e qui  il potenziale candidato dovrà occuparsi di tutti gli aspetti del lavoro galleristico, dalla logistica all’organizzazione delle mostre.

POSIZIONE CHIUSA

3. ZURICH UNIVERSITY OF THE ARTS CERCA DIRETTORE DI MASTER IN BELLE ARTI

Degree Show 2019. Photo Stefan Jäggi

I suoi oltre 2mila studenti fanno della Zurich University of the Arts una delle più grandi università europee di arte e design, con cinque dipartimenti nei settori del cinema, delle belle arti, della musica, della danza, del teatro, degli studi transdisciplinari e dell’educazione artistica. Ora, l’Università è alla ricerca di un direttore che avrà la responsabilità del funzionamento del Corso in Belle Arti a partire dal semestre primaverile 2021.

Scadenza: 30 settembre 2020
https://apply.refline.ch/788531/0381/pub/2/index.html

4. TOURDAYS – CALL PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI DELLA FILIERA MUSICALE

TOdays Festival

TOdays – il festival musicale torinese che quest’anno non ha avuto luogo a causa del coronavirus – si fa promotore di una call for proposal per sostenere progettualmente e economicamente la realizzazione di progetti originali nel campo dell’industria della musica. Il bando nasce, infatti, per promuovere la creazione di un circuito virtuoso di collaborazioni, lavorare a fianco di associazioni ed enti culturali del territorio per favorire la ripartenza del comparto dopo l’emergenza sanitaria.

Scadenza: 30 settembre 2020
http://www.todaysfestival.com/wp-content/uploads/2020/09/CALL-2020-TOurDAYS.pdf

5. LIVERPOOL BIENNAL CERCA ASSISTENTE CURATORE E RESPONSABILE MARKETING

Liverpool Biennal

Ci sono due posizioni aperte per lavorare alla realizzazione dell’undicesima edizione di Liverpool Biennal, la biennale di arte contemporanea del Regno Unito in programma dal 20 marzo al 6 giugno 2021. Si svolge dal 1998 ogni due anni in tutta la città in spazi pubblici, gallerie, musei e online, commissionando ad artisti di tutto il mondo la creazione e la presentazione di opere nel contesto di Liverpool. Ora è alla ricerca di un assistente curatore e di un responsabile marketing.

Scadenza: 30 settembre 2020
https://www.biennial.com/about/opportunities

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).