Poesia a fumetti. Gipi a Pisa

Palazzo Blu, Pisa – fino al 13 ottobre 2019. In oltre novanta disegni, la mostra ripercorre la carriera del fumettista, scrittore, illustratore e regista toscano, i cui recenti successi (fra i quali l’inclusione della graphic novel Unastoria nei dodici finalisti del Premio Strega 2014), confermano una percezione più matura e consapevole della critica e del pubblico nei confronti del fumetto come forma d’arte.

Cavalieri erranti, città del futuro, cieli materici, distributori di benzina; un realismo leggermente distorto, spiazzante come una barzelletta giapponese, e da cui esala un opprimente, oscuro senso di precarietà e di pessimismo. Coglie l’aria dei nostri tempi Gipi (Gian Alfonso Pacinotti, Pisa, 1963), tra insofferenza inconsciamente anarchica e la ricerca di un romanticismo perduto.
Dai bozzetti alle tavole tratte dai volumi di maggior successo come Esterno notte e La terra dei figli scaturiscono scene dal profondo afflato narrativo, dall’inquadratura spesso cinematografica di ampio respiro, dove l’attenzione al reale, alla provincia, e una sofferta rilettura del passato fanno ripensare alla disperazione urbana di Pier Vittorio Tondelli, affiancata però all’ironia affilata e un po’ amara di Andrea Pazienza.
Acquerello, gessetto, matita, pennarello, olio o acrilico, cambia la tecnica ma rimane intatta la delicatezza del tratto, che in più occasioni raggiunge l’altezza della poesia.

Niccolò Lucarelli

Evento correlato
Nome eventoGipi - Storie d’artista
Vernissage14/06/2019 su invito
Duratadal 14/06/2019 al 13/10/2019
Autore Gipi
CuratoreGiorgio Bacci
Generipersonale, disegno e grafica, fumetti
Spazio espositivoPALAZZO BLU
IndirizzoVia Pietro Toselli 29 - Pisa - Toscana
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Niccolò Lucarelli
Laureato in Studi Internazionali, è curatore, critico d’arte, di teatro e di jazz, e saggista di storia militare. Scrive su varie riviste di settore, cercando di fissare sulla pagina quella bellezza che, a ben guardare, ancora esiste nel mondo.