Due anni di Posterzine: le illustrazioni per il magazine di BASE nel suo ostello-residenza d’artis

La mostra, presentata per la prima volta a casaBASE, il suo ostello di design a Milano, raccoglie le illustrazioni create in due anni di residenza d’artista da nomi come Olimpia Zagnoli e Camilla Falsini.

Illustrazione, Elena Xausa magazine, BASE Milano
Illustrazione, Elena Xausa magazine, BASE Milano

Trionfa l’illustrazione italiana nell’ambito della seconda edizione di Premio Illustri – il concorso dedicato ai professionisti del settore – tra mostre, workshop, talk. La competizione si è svolta il 7 settembre (ma la mostra è visitabile fino all’11 settembre) a BASE, il centro di produzione culturale di Milano, con sede nello storico complesso dell’ex Ansaldo, che dal 2016 ospita e incuba imprese nell’ambito design, cinema, arte, fashion, tecnologia con l’obiettivo di promuovere l’innovazione nelle industrie creative, incentivare la contaminazione fra arti, linguaggi e pubblici. Fiore all’occhiello di questa maratona è la mostra 48×68. Due anni di Posterzine, a cura di Giulia Capodieci, content e communication manager di BASE Milano, e Francesco Poroli, presidente di Illustri Festival, la biennale di illustrazione italiana che si svolge a Vicenza. La mostra – presentata per la prima volta all’interno di casaBASE, il suo ostello di design e residenza d’artista – raccoglie le illustrazioni create, in due anni di collaborazione e residenza creativa, da Emiliano Ponzi, Malika Favre, Olimpia Zagnoli, Elena Xausa, Francesco Bongiorni, Sarah Mazzetti, Noma Bar, Francesco Poroli, Carlo Stanga, Ray Oranges, Johnny Cobalto, Riccardo Guasco, Elisa Talentino, Alberto Lot, Gianluca Folì e Camilla Falsini. Ogni due mesi, BASE ospita infatti un artista scelto insieme a Illustri – l’associazione di illustratori professionisti, artisti affermati, giovani emergenti -, che alloggia per una settimana a casaBASE, lavora nella project house, conduce laboratori e partecipa alle iniziative in programma. Il risultato creativo della residenza diventa il poster formato 48×68 del magazine di BASE. Ecco le immagini…

-Claudia Giraud

Evento correlato
Nome eventoPremio Illustri a BASE Milano
Vernissage07/09/2019
Duratadal 07/09/2019 al 11/09/2019
Generedisegno e grafica
Spazio espositivoBASE MILANO
IndirizzoVia Bergognone 34, 20144 - Milano - Lombardia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).