Dieci vite di grandi artisti raccontate in dieci fumetti

L’anno che si è appena concluso ci ha regalo tanti tanti fumetti a tema artistico. Ecco una nostra selezione di libri recenti: una serie di graphic novel dedicate ai grandi protagonisti della storia dell’arte.

1. KLIMT E LA SECESSIONE VIENNESE

Otto Gabos – Gustav Klimt. La bellezza assoluta (Centauria Libri, Milano 2019)

Dopo averci deliziato con la sua graphic novel ispirata alla vita di Egon Schiele, Otto Gabos torna nuovamente a parlare di arte, e lo fa chiamando all’appello uno dei protagonisti assoluti dei decenni a cavallo tra Ottocento e Novecento. Stiamo parlando di Gustav Klimt, scelto come soggetto di un nuovo volume “a balloon” in libreria per Centauria.
Impostato come una sorta di diario dei ricordi dell’artista, che sul letto di morte ricompone i tasselli della sua esperienza umana e professionale, Gustav Klimt. La bellezza assoluta è una “graphic biography” che, pur partendo dal suo protagonista, offre una ricognizione sull’intera esperienza viennese, raccontando in modo tutt’altro che marginale gli sviluppi della Secessione, le tappe e i luoghi simbolo di quel periodo d’oro. A chiudere il libro la tragedia della guerra, il crollo dell’Impero austro-ungarico e gli occhi dell’artista che si spengono.

Otto Gabos – Gustav Klimt. La bellezza assoluta
Centauria Libri, Milano 2019
Pagg. 128, € 19,90
ISBN 9788869214219
www.centaurialibri.it

2. IL RAGAZZO DAI CAPELLI D’ARGENTO

Typex – Andy. I fatti e la favola (BAO Publishing, Milano 2018)

Non ci si stancherebbe mai di raccontarlo, Andy Warhol. L’araldo della Pop Art è al centro di una densissima graphic novel che riporta, attraverso il disegno, le vicende più calde della sua bruciante carriera. Realizzato dal fumettista olandese Typex, Andy – I fatti e la favola cavalca nei suoi dieci capitoli le tappe più luminose della vita del “ragazzo dai capelli d’argento”, evocando la scalata al successo di questa icona dell’arte contemporanea.
A riempire le 562 pagine del volume gli episodi che hanno segnato il cammino stellare dell’artista: dalla sua infanzia a Pittsburgh – ultimogenito di una famiglia di immigrati slovacchi – ai primi sussulti artistici nella New York degli Anni Cinquanta; dalla nascita della Silver Factory al successo planetario con le scatole del detersivo Brillo. Il tutto con uno stile grafico che più “pop” non si potrebbe.

Typex – Andy. I fatti e la favola
BAO Publishing, Milano 2018
Pagg. 562, € 29
ISBN 9788832731330
www.baopublishing.it

3. BASQUIAT IN REWIND

Gabriele Benefico e Fabrizio Liuzzi – Basquiat. About life (NPE Edizioni, Viterbo 2018)

Non deve essere facile raccontare la vita di Jean-Michel Basquiat, un autore di cui si è detto e scritto di tutto. Lo sanno bene Gabriele Benefico e Fabrizio Liuzzi, i due autori dietro questo nuovo fumetto, uscito in libreria per NPE Edizioni. Si tratta di Basquiat About life, una graphic novel che si sofferma sugli ultimi minuti di vita del pittore. È qui, negli istanti conclusivi del suo percorso, che “Samo” rivede se stesso e la sua avventura di artista e di uomo, prima di lasciare il mondo in seguito a una dose letale di eroina.
Disteso sul pavimento del suo appartamento a New York, il giovane artista ricorda a occhi chiusi alcuni dei momenti e delle persone che hanno segnato la sua esistenza. Ad accompagnare Basquiat in questo viaggio a ritroso nella memoria i personaggi dei suoi dipinti, che di tanto in tanto appaiono nella rapida sequenza di immagini oniriche trasportando il lettore nei momenti salienti di una delle esperienze più tragiche e affascinanti dell’arte contemporanea.

Gabriele Benefico e Fabrizio Liuzzi – Basquiat. About life
NPE Edizioni, Viterbo 2018
Pagg. 64, € 19,90
ISBN 9788894818338
www.edizioninpe.it

4. GERDA TARO, DONNA (E FOTOGRAFA) LIBERA

Sara Vivan – Gerda Taro (Contrasto, Milano 2019)

Rimasta troppo a lungo negli “scantinati” della storia dell’arte, Gerda Taro torna protagonista grazie al nuovo fumetto di Sara Vivan: un libro che racconta, attraverso il disegno, le vicende biografiche e professionali di una fotografa straordinaria come poche – nonché compagna di Endre Ernő Friedmann, il fotografo ungherese meglio conosciuto come Robert Capa.
Nelle sue 96 pagine, il libro raccoglie in maniera riassuntiva le vicende della Taro, i suoi incontri e i suoi scatti – come quelli realizzati negli Anni Trenta sul fronte caldo della guerra civile spagnola, dove l’artista perse tragicamente la vita a soli ventisei anni. Ma, soprattutto, il volume racconta l’anima di una donna libera, sensibile e straordinariamente controcorrente, lasciando alla fine della lettura un piacevole senso di bellezza e la voglia di conoscere meglio l’azione e la fame di vita di questa grande interprete del Novecento.

Sara Vivan – Gerda Taro
Contrasto, Milano 2019
Pagg. 96, € 15
ISBN 9788869657641
www.contrastobooks.com

5. A TU PER TU CON VAN GOGH

Francesco Barilli, Roberta “Sakka” Sacchi – Vincent van Gogh. La tristezza durerà per sempre (Beccogiallo Editore, Padova 2019)

Dopo aver dato alle stampe Vincent van Love di Ernesto Anderle ‒ una rivisitazione “happy” della biografia dell’artista olandese ‒, Beccogiallo porta in libreria un volume per certi versi opposto al primo. Si tratta di Vincent van Gogh. La tristezza durerà per sempre, un libro scritto e disegnato da Francesco Barilli e Roberta “Sakka” Sacchi, basato sulle esperienze più oscure e tormentate legate al “pittore dei girasoli”.
Diviso in dieci capitoli, il fumetto racconta le vicende personali del pittore: dall’infanzia travagliata alla giovinezza, dalla “fase mistica” a contatto con i minatori in Belgio alla convivenza non facile con l’amico Gauguin. Affrontata a grandi salti, la vita di Vincent viene qui ripresentata ponendo tuttavia al centro della storia non tanto l’artista in sé, quanto la sua compagna di vita e interlocutrice privilegiata: la follia. La solitudine e il carattere “saturnino”, immancabilmente legati al mito di Van Gogh sembrano infatti i principali riferimenti della narrazione, ricordati nel libro attraverso un dialogo ininterrotto dell’artista con sé stesso.

Francesco Barilli, Roberta “Sakka” Sacchi – Vincent van Gogh. La tristezza durerà per sempre
Beccogiallo Editore, Padova 2019
Pagg. 128, € 17
ISBN 9788833140476
www.beccogiallo.it

6. HOPPER, PITTORE DEL SILENZIO

Giovanni Scarduelli e Sergio Rossi – Edward Hopper. Pittore del silenzio (Centauria Libri, Milano 2019)

Sono Giovanni Scarduelli e Sergio Rossi i due autori “ingaggiati” da Centauria per descrivere la vita e la ricerca di Edward Hopper, l’artista noto per le sue visioni di interni domestici. Edward Hopper. Pittore del silenzio – questo il titolo del libro – ripercorre la vita dell’autore attraverso un dialogo tra il protagonista e quella che, a un certo punto, si rivela essere Josephine “Jo” Hopper: amante, modella e agente di una vita. Dagli esordi come illustratore a New York alla consacrazione artistica avvenuta in età matura, il libro scandaglia le fasi salienti della vita del pittore, restituendo, tanto nelle tavole quanto nella sceneggiatura, la solitudine e l’intimità nascosta in ognuno dei dipinti di questo maestro del secolo scorso.

Giovanni Scarduelli e Sergio Rossi – Edward Hopper. Pittore del silenzio
Centauria Libri, Milano 2019
Pagg. 128, € 19,90
SBN 9788869214219
www.centaurialibri.it

7. LA FOTOGRAFIA RIBELLE DI TINA MODOTTI

Cinzia Ghigliano – Lo specchio di Tina (Contrastobooks, Roma 2019)

Attrice, artista, modella di fascino e di grande bellezza. Ma soprattutto donna rivoluzionaria, spirito libero capace di affrontare la vita sfidandone le avversità sin dalla giovinezza. Tina Modotti è stata queste e altre cose, tutte racchiuse all’interno di un corpo tanto fragile e sensuale quanto combattivo e pronto a guadagnarsi ogni centimetro di terreno.
A raccontare la burrascosa biografia della fotografa italiana è oggi un nuovo libro illustrato, edito da Contrasto. Disegnato con esperienza dalle matite di Cinzia Ghigliano, il volume – dal titolo Lo specchio di Tina – ripercorre a grandi linee le fasi più calde dell’intero percorso artistico e umano della Modotti: dai viaggi in Sudamerica alle fotografie sociali, dall’incontro con Edward Weston all’amicizia con Frida Kahlo e i muralisti del “nuovo” Messico. Una sequenza di episodi raccontati per sommi capi, ma sufficienti a esprimere l’anima ribelle di un’artista sempre pronta a sperimentare e a mettersi in gioco, senza mai abbandonare le proprie convinzioni.

Cinzia Ghigliano – Lo specchio di Tina
Contrastobooks, Roma 2019
Pagg. 63, € 19,90
ISBN 9788869657658
www.contrastobooks.com

8. POLLOCK, TRA USA E URSS

Onofrio Catacchio – Pollock Confidential (Centauria Libri, Milano 2019)

Negli Anni Cinquanta e Sessanta, in piena guerra fredda, i vertici della CIA attuarono un piano segreto destinato a promuovere l’Espressionismo astratto e l’arte contemporanea degli Stati Uniti. Lo scopo era quello di fronteggiare l’influenza esercitata dal blocco sovietico su artisti e intellettuali dell’Occidente, dando una visione della cultura “made in Usa” più brillante e attrattiva di quella antagonista.
Prende spunto da questa verità storica il nuovo libro di Onofrio Catacchio: una graphic novel che racconta la vita di Jackson Pollock, a partire dalle interferenze tra l’arte americana e la macchina propagandistica di quegli anni. Un thriller avvolgente in cui episodi biografici e giochi di potere si mescolano con audacia narrativa, dando vita, nel complesso, a un intreccio accattivante tra fiction e realtà.

Onofrio Catacchio – Pollock Confidential
Centauria Libri, Milano 2019
Pagg. 128, € 19,90
ISBN 9788869214134
www.centaurialibri.it

9. NELLO STUDIO DI FRANCIS BACON

Cristina Portolano ‒ Francis Bacon. La violenza di una rosa (Centauria, Milano 2019)

La vita e l’opera di Francis Bacon sono da sempre uno dei binomi più amati dagli appassionati di arte. Una combinazione perfetta tra passione, tormento e vitalità, che oggi rivive in versione fumetto grazie a Cristina Portolano.
Succede con Francis Bacon – La violenza di una rosa, una biografia illustrata che ripercorre gli eventi topici della vita del pittore irlandese. Dalla sua infanzia cagionevole e sofferta ai primi viaggi in giro per le grandi capitali europee; dal lavoro sottopagato come commesso in un negozio di abbigliamento alla consacrazione artistica. Un viaggio illustrato all’interno di una delle esperienze più avvincenti della storia dell’arte contemporanea.

Cristina Portolano ‒ Francis Bacon. La violenza di una rosa
Centauria, Milano 2019
Pagg. 128, € 19,90
ISBN 9788869214257
www.centauria.it

10. CHI ERA LEE MILLER?

Eleonora Antonioni ‒ Trame libere. Cinque storie su Lee Miller (Sinnos Editrice, Roma 2019)

Conosciuta per esser stata musa e amante di Man Ray, Lee Miller fu una donna speciale. Modella per Vogue e Vanity Fair prima, poi fotografa lei stessa e inviata nei territori di conflitto durante la Seconda Guerra Mondiale, questa figura poliedrica e affascinante del primo Novecento viene oggi riscoperta e disegnata dalle matite di Eleonora Antonioni. Succede con Trame libere. Cinque storie su Lee Miller, il nuovo romanzo grafico portato sugli scaffali da Sinnos Editrice.
Diviso in capitoli, il libro indaga il carattere emancipato e lo spirito libero dell’artista, soffermandosi in particolare su cinque fasi del suo percorso umano e professionale: l’infanzia, l’adolescenza e l’incontro con Condè Nast; il periodo trascorso in Europa al fianco di Man Ray e le prime esperienze fotografiche; il trasferimento a Il Cairo; i reportage fotografici al fronte (storica la foto in cui si fece ritratte nella vasca privata del bunker di Hitler, a Dachau); e l’ultimo periodo della sua vita, fino alla morte. Un volume appassionato ed elegante nella resa, per conoscere una figura spesso sottovalutata del nostro passato.

Eleonora Antonioni ‒ Trame libere. Cinque storie su Lee Miller
Sinnos Editrice, Roma 2019
Pagg. 176, € 15
ISBN 9788876094248
www.sinnos.org

Alex Urso

Dati correlati
AutoriGustav Klimt, Andy Warhol , Jean-Michel Basquiat, Vincent Van Gogh, Edward Hopper, Tina Modotti, Jackson Pollock, Francis Bacon, Lee Miller
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Alex Urso
Artista e curatore. Diplomato in Pittura (Accademia di Belle Arti di Brera). Laureato in Lettere Moderne (Università di Macerata, Università di Bologna). Corsi di perfezionamento in Arts and Heritage Management (Università Bocconi) e Arts and Culture Strategy (Università della Pennsylvania). Tra le istituzioni con cui ha collaborato in questi anni: Zacheta - National Gallery of Art di Varsavia, Istituto Italiano di Cultura di Varsavia, Padiglione Polacco - 16. Mostra Internazionale di Architettura Biennale di Venezia, Fondazione Benetton (catalogo “Imagus Mundi”), Adam Mickiewicz Institute. Nel 2017 è stato curatore della “Biennale de La Biche”. Dal 2014 scrive di arte per Artribune. Sempre per Artribune cura “Fantagraphic”, la rubrica di fumetti del sito. Suoi articoli e testi critici sono apparsi su cataloghi e testate di settore nazionali e internazionali.