Fantagraphic. I migliori fumetti del 2018

Le classifiche di fine anno sono sempre difficili, soprattutto se a essere passati al setaccio sono i fumetti italiani: di libri belli ne abbiamo letti molti quest’anno, e oggi tiriamo le somme. Ecco (alcune tra) le cose ci sono piaciute di più in questo 2018.

1. IL RITORNO DI TOFFOLO

Davide Toffolo, Il Cammino della Cumbia (Oblomov Edizioni, 2018). Copertina

Voce e chitarra dei Tre Allegri Ragazzi Morti, Davide Toffolo è anche uno dei fumettisti più amati d’Italia. Il suo ultimo libro, Il Cammino della Cumbia, è un’avventura on the road alla scoperta della cumbia, la musica popolare colombiana che sembra aver stregato l’artista. 216 pagine che raccontano 8500 chilometri di viaggio ‒ tra musica, amore e misticismo. In libreria per Oblomov Edizioni.

Davide Toffolo – Il Cammino della Cumbia
Oblomov Edizioni, 2018
Pagg. 216, € 20
ISBN 9788885621459
www.oblomovedizioni.com

2. BIOGRAFIA DI UNA GENERAZIONE

Gérard Lauzier ‒ Sono un giovane mediocre (Rizzoli Lizard, Milano 2018). Copertina

Gérard Lauzier è stata una delle personalità più lucide e dissacranti della cultura francese, tanto da essere considerato tra gli intellettuali più influenti del secondo Novecento. E questo libro lo dimostra a pieno.
Sono un giovane mediocre è l’analisi divertita e amara di un’intera generazione ‒ quella sessantottina ‒ troppo ancorata alle sue certezze per potersene sganciare in nome della rivoluzione; un salto nelle giornate del suo protagonista Michel Choupon, figlio di buona famiglia, in bilico tra slanci di ribellione e irrinunciabili comodità borghesi.

Gérard Lauzier ‒ Sono un giovane mediocre
Rizzoli Lizard, 2018
Pagg. 140, € 22
ISBN 9788817105231
www.rizzolilizard.rizzolilibri.it

3. UN RACCONTO RABBIOSO

Ancco, Ragazze cattive (Canicola Edizoni, 2018). Copertina

Ragazze cattive segna l’esordio di Ancco ‒ giovane fumettista coreana ‒ ed è un esordio che non poteva essere più forte e coraggioso. Un fumetto in bianco e nero che mette sul tavolo, a cuore aperto (e a cicatrici scoperte), gli abusi subiti dall’autrice in giovinezza.
Premio Rivelazione al festival di Angoulême 2017, Ragazze cattive è in libreria per Canicola Edizioni.

Ancco – Ragazze cattive
Canicola Edizioni, Bologna 2018
Pagg. 184, € 18
ISBN 9788899524326
www.canicola.net

4. FRANK SANTORO A POMPEI

Frank Santoro, Pompei (001 Edizioni, 2018). Copertina

Ambientato a Pompei nel giorno della catastrofica eruzione del Vesuvio, questo fumetto di Frank Santoro intreccia le vite private di due innamorati alla lussuriosa e capricciosa alta società cittadina dell’epoca. Agli amori e ai capricci dei comuni mortali fa però da sfondo qualcosa di ben più inquietante: il vulcano, pronto a eruttare e a spazzare via tutto.
Disegnato completamente a matita, il libro ha un carattere volutamente grezzo e spoglio; una prova di forza e poesia, che dimostra ancora una volta l’abilità del suo autore, tra le figure di riferimento del fumetto indie americano.

Frank Santoro ‒ Pompei
001 Edizioni, Torino 2018
Pagg. 144, € 21
ISBN 9788871820385
www.001edizioni.com

5. LE MEMORIE TAIWANESI DI SEAN CHUANG

Sean Chuang, I miei anni ’80 a Taiwan (Add Editore, 2018)

Bruce Lee, Mazinga, i robottoni giapponesi… e poi ancora la breakdance, i combattimenti kung fu e le restrizioni alla libertà imposte dalla legge marziale. Questo e molto altro si trova ne I miei anni ’80 a Taiwan, un fumetto che ripercorre la giovinezza del suo autore ‒ Sean Chuang.
Dodici episodi scanditi a ritmo cinematografico, in cui i ricordi e le emozioni si susseguono mescolandosi alla nostalgia di chi rivive il tempo trascorso.

Sean Chuang – I miei anni ’80 a Taiwan
Add Editore, Torino 2018
Pagg. 192, € 18
ISBN 9788867832088
www.addeditore.it

6. RACCONTI DI MERAVIGLIOSA DESOLAZIONE

Yoshiharu Tsuge, Il giovane Yoshio (Canicola Edizioni, 2018). Copertina

 

Yoshiharu Tsuge è considerato uno degli autori di fumetti più importanti di sempre e pioniere del manga gekiga. Realizzate tra gli Anni Settanta e Ottanta, le storie incluse in questo volume tratteggiano i ricordi della difficile infanzia vissuta dallo scrittore, divisa tra crisi familiari, abusi e difficoltà economiche.
Ricchi di introspezione e dal taglio profondamente drammatico, quelli di Tsuge sono racconti di meravigliosa desolazione, di solitudine e poesia, che vi invitiamo a scoprire e percorrere in questo libro.

Yoshiharu Tsuge – Il giovane Yoshio
Canicola Edizioni, Bologna 2018
Pagg. 224, € 19
ISBN 9788899524340
www.canicola.net

7. FUMETTI DI ORDINARIA FOLLIA

Hurricane, I Sopravvissuti (Eris Edizioni, 2018). Copertina

Hurricane è considerato tra gli eredi della golden age del fumetto italiano (quella de Il Male e Frigidaire, per intenderci). I Sopravvissuti è il suo ultimo fumetto, una raccolta di storie in parte inedite e in parte già uscite a puntate su Linus.
A riempire le pagine del volume sono personaggi moralmente traballanti, che tentano disperatamente di sopravvivere in un mondo in totale crisi economica. Sono personaggi che ci assomigliano, perché calcano ed esasperano le frustrazioni, le debolezze e le ambizioni di ognuno di noi. Il risultato è un insieme di fumetti satirici vecchio stile, capaci di far ridere e riflettere sulle contraddizioni del presente.

Hurricane – I Sopravvissuti
Eris Edizioni, Torino 2018
Pagg. 112, € 19
ISBN 9788898644568
www.erisedizioni.org

8. IL DOLORE NELL’EPOCA DEL WEB

Nick Drnaso, Sabrina (Coconino Press). Copertina

Nick Drnaso lo avevamo già conosciuto con Beverly, il suo primo graphic novel, una commedia nera basata sulle vite di un gruppo di adolescenti nella periferia americana. L’autore è tornato quest’anno con un nuovo fumetto ‒ il primo a essere stato candidato al prestigioso Booker Prize.
Si tratta di Sabrina, storia incentrata sulla misteriosa scomparsa di una ragazza in Colorado. La sparizione innesca ben presto un circuito di notizie, fake news e chiacchiericcio mediatico crescente, che fagocita l’evento facendo passare il dramma in secondo piano, a vantaggio dello spettacolo. Un fumetto brillante e intelligente, che scava con brutale realismo nelle dinamiche mediatiche dei nostri tempi.

Nick Drnaso – Sabrina
Coconino Press, 2018
Pagg. 208, € 23
ISBN 9788876184079
www.fandangoeditore.it

9. UN ESORDIO MOSTRUOSO

Emil Ferris, La mia cosa preferita sono i mostri (Bao Publishing, 2018). Copertina

Quando anche un guru del comics come Art Spiegelman decide di spendere ottime parole per un libro, tanto più definendolo come uno dei casi più innovativi del fumetto contemporaneo, beh, c’è poco da fare: bisogna correre in libreria e accaparrarsene una copia.
L’esordio di Emil Ferris è un graphic novel graffiante, dove il dramma dell’Olocausto e la cultura pop più spregiudicata si fondono in una storia umana e dolcissima. La mia cosa preferita sono i mostri è un lavoro monumentale di oltre 400 pagine disegnate a biro e matite colorate in pieno stile underground. Un mattone da avere, in attesa del secondo capitolo…

Emil Ferris – La mia cosa preferita sono i mostri
Bao Publishing, Milano 2018
Pagg. 416, € 29
ISBN 9788832730692
www.baopublishing.it

10. PILLOLE DI FILOSOFIA A FUMETTI

Maicol e Mirco, ARGH (Bao Publishing, 2018). Copertina

Il rosso e il nero: sono questi il marchio di fabbrica di Maicol e Mirco, la coppia marchigiana nascosta dietro la barba di Michael Rocchetti. ARGH è il loro ultimo libro, un volume che raccoglie le note vignette ‒ seguitissime sul web ‒ impreziosite dalla prefazione di Adriano Ercolani e dal progetto grafico della copertina firmato da LRNZ. Un archivio illuminante che fa ridere, piangere ‒ e viceversa.

Maicol e Mirco ‒ ARGH
Bao Publishing, Milano 2018
Pagg. 192, € 14
ISBN 9788832731231
www.baopublishing.it

11. LEGGERE IL MONDO PER IMMAGINI

Nick Sousanis, Unflattening (Lavieri Edizioni, 2018). Copertina

Unflattening è un’esperienza strana: più che un semplice fumetto questo libro è un esperimento di pensiero visuale. Pubblicato dalla Harvard University Press e portato in Italia da Lavieri Edizioni, quella di Nick Sousanis è un’analisi certosina sul nostro modo di “leggere” il mondo.
Sfidando le forme convenzionali del discorso accademico, Sousanis mette infatti sotto accusa la tradizionale egemonia della parola sulle immagini, invitando il lettore ad approfondire il proprio pensiero critico. Il libro è pieno di diagrammi di flusso, schemi e citazioni: un viaggio educativo e doppiamente sorprendente, tanto nei contenuti quanto nella sua sublime dimensione grafica.

Nick Sousanis ‒ Unflattening
Lavieri Edizioni, 2018
Pagg. 210, € 16,90
ISBN 9788854920019
www.lavieri.it

12. LA NUOVA GHOST STORY DI MARINO NERI

Marino Neri, L’incanto del parcheggio multipiano (Oblomov Edizioni). Copertina

Ci troviamo in una provincia dell’Italia – una provincia come tante, fatta di parcheggi multipiano e palazzi popolari. La storia ha inizio con l’omicidio di un giovane ragazzo di colore, che viene pestato di botte senza un apparente motivo. A partire da questo episodio, una serie di situazioni ripercorrono a ritroso la catena degli eventi che hanno portato all’uccisione del ragazzo, intrecciandosi alla vita di Zolfo – un signore di mezza età che vive le sue giornate allo sbando. Il fantasma del ragazzo e la vita dell’uomo si intrecciano, guidate da un destino comune.
L’incanto del parcheggio multipiano è una ghost story rapida, serrata e profondamente radicata nei meccanismi di malessere ed emarginazione del nostro presente.

Marino Neri – L’incanto del parcheggio multipiano
Oblomov Edizioni, 2018
Pagg. 112, € 19
ISBN 9788885621411
www.oblomovedizioni.com

Alex Urso

Dati correlati
AutoriDavide Toffolo, Yoshiharu Tsuge, Hurricane, Maicol&Mirco, Marino Neri
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Alex Urso
Artista e curatore. Diplomato in Pittura presso l'Accademia di Belle Arti di Brera. Laureato in Lettere Moderne presso le Università di Macerata e Bologna. Attualmente vive a Varsavia. I suoi interessi in ambito critico e curatoriale sono prevalentemente rivolti all'investigazione e alla concezione di punti di incontro tra artisti e istituzioni italiane e polacche. In questi anni Urso ha collaborato con spazi privati e pubblici, come la Galleria Nazionale di Varsavia – Zachęta e l'Istituto Italiano di Cultura di Varsavia. Nel 2017 è stato curatore della Biennale de La Biche. Dal 2014 scrive di arte per Artribune come corrispondente dalla Polonia. Dal 2013 al 2017 è stato redattore per Lobodilattice. Suoi articoli e testi critici sono apparsi su cataloghi e testate di settore nazionali e internazionali. Sempre per Artribune cura Fantagraphic, la rubrica di fumetti del sito.

LEAVE A REPLY