Eventi d’arte durante la pandemia. Come saranno i “gallery weekend” di Brussels e Zurigo

I weekend all’insegna dell’arte in programma a Brussels e a Zurigo si terranno rispettivamente dal 3 al 6 settembre e dall’11 al 13 settembre, con programmazioni che puntano a valorizzare gli artisti e favorire il confronto tra gli addetti ai lavori

Bruxelles Gallery Weekend
Bruxelles Gallery Weekend

Il mondo dell’arte inizia timidamente a rimettere in moto la macchina degli eventi, nonostante in tutto il pianeta l’emergenza Coronavirus sia ancora in corso: se da un lato Art Basel ha deciso di cancellare l’edizione 2020 della fiera, dall’altro la biennale Manifesta ha appena inaugurato la prima tranche della propria mostra a Marsiglia, mentre Art Paris ha confermato che la fiera prevista a settembre si svolgerà regolarmente. Seguono l’esempio di Art Paris anche i due Weekend all’insegna dell’arte a Brussels e Zurigo, che si terranno dal 3 al 6 settembre la prima e dall’11 al 13 settembre la seconda. Punti in comune delle due rassegne sono naturalmente il rispetto delle norme anti-contagio e la volontà di ripartire dopo mesi di lockdown. 

BRUSSELS GALLERY WEEKEND 2020

Tredicesima edizione per Brussels Gallery Weekend, che quest’anno vede la partecipazione di 38 gallerie e il lancio di un nuovo sito web, grazie al quale il pubblico può prenotare la fascia oraria in cui partecipare agli eventi e ai laboratori creativi. “Dato il contesto attuale, è stata una vera sfida rendere il nostro evento sostenibile”, dichiara il direttore della rassegna Sybille du Roy de Blicquy. “È grazie alla collaborazione e alla fiducia riposta in noi dai nostri partner pubblici e privati che il Brussels Gallery Weekend può andare avanti quest’anno. Siamo felicissimi, e questo dimostra ancora una volta quanto sia dinamico e resiliente il settore dell’arte contemporanea a Brussels”. Tra gli eventi in programma spicca senza dubbio Generation Brussels, mostra che presenta 12 artisti emergenti della scena belga lungo la città, in un percorso espositivo concepito come una grande vetrina.

ZURICH ART WEEKEND 2020

A pochi giorni dalla conclusione del Gallery Weekend di Brussels, sarà poi la volta dello Zurich Art Weekend, appuntamento giunto alla sua terza edizione che coinvolge le principali gallerie e istituzioni d’arte pubbliche e private, di Zurigo. Concepito come una piattaforma culturale per l’incontro e il dialogo tra artisti e professionisti del settore, lo Zurich Art Weekend 2020 include 100 eventi che si svolgeranno in oltre 60 sedi, tra mostre, spettacoli, performance, conferenze, incontri con artisti, visite guidate in città e cocktail party, sempre nel rispetto delle norme anti-Covid19. Tra gli attori coinvolti nello Zurich Art Weekend sono ETH Zurigo – la principale università di scienza e tecnologia della città –; ZHdK – l’Università delle arti di Zurigo; l’Ospedale universitario di Zurigo; le organizzazioni turistiche della città. Dal 2019 lo Zurich Art Weekend è gemellato inoltre con il Beijing Gallery Weekend, con il patrocinio del diplomatico e collezionista d’arte Uli Sigg.  

– Desirée Maida

Brussels // dal 3 al 6 settembre 2020
Brussels Gallery Weekend
Sedi varie
www.brusselsgalleryweekend.com

Zurigo // dall’11 al 13 settembre 2020
Zurich Art Weekend
Sedi varie
www.zurichartweekend.com

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Desirée Maida
Desirée Maida (Palermo, 1985) ha studiato presso l’Università degli Studi di Palermo, dove nel 2012 ha conseguito la laurea specialistica in Storia dell’Arte. Palermitana doc, appassionata di alchimia e cultura giapponese, approda al mondo dell’arte contemporanea dopo aver condotto studi sulla pittura del Tardo Manierismo meridionale (approfonditi durante un periodo di ricerche presso la Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis) e sull’architettura medievale siciliana. Ha scritto per testate siciliane e di settore, collaborato con gallerie d’arte e curato mostre di artisti emergenti presso lo Spazio Cannatella di Palermo. Oggi fa parte dello staff di direzione di Artribune e cura per realtà private la comunicazione di progetti artistici e culturali.