La più antica rassegna antiquaria d’Europa. Da Bruxelles immagini di Brafa Art Fair

Ci sono tre gallerie italiane fra le 132 giunte nella capitale belga per l’edizione numero 62. Sede il Tour & Taxis, apertura fino a domenica 29 gennaio

Uno straordinario museo effimero, l’unica differenza è che tutto, oltre ad essere esposto per essere ammirato, è anche in vendita. Il punto fermo resta l’eccellenza: con le migliori gallerie internazionali e le opere più preziose“. Così il presidente Harold t’Kint de Roodenbeke presenta la BRAFA Art Fair di Bruxelles, la più antica rassegna antiquaria – ma aperta anche all’arte moderna e contemporanea – europea, e tra le più prestigiose in senso assoluto. Fra archeologia, gioielli, dipinti, sculture, mobili antichi, design. Ad ospitarla fino a domenica 29 gennaio è il Tour & Taxis, che mentre si prepara ad accogliere per il secondo anno la fiera Art Brussels, si conferma location prediletta per gli eventi della capitale belga. Sono 132 le gallerie d’arte internazionali presenti per questa edizione numero 62, 3 delle quali provenienti dall’Italia: Chiale Fine Art di Racconigi, Il Quadrifoglio-Brun Fine Art e Robertaebasta di Milano. Ecco le immagini dall’opening…

www.brafa.art

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.