Nello spazio che ospiterà il museo della sedia leggera di Chiavari, la seduta impagliata che ispirò Gio Ponti, una mostra ricrea gli interni piccolo borghesi degli anni del boom con i lavori di una pittrice e una designer
Ferro e pelle, Simone Mussat Sartor e Pierfranco Giolito. Sono materiali e nomi che costituiscono il cuore del nuovo brand torinese di design Magdathome. Sotto l'egida della sfinita moglie di Furio, stanca – in questo caso – di vedere sempre gli stessi oggetti e le stesse lavorazioni.
Una start-up nel campo del Made in Italy, tutta orientata al rispetto dell’ambiente, al valore del local e all’artigianalità. Un designer si inventa un progetto finanziato tramite crowdfunding. Ed è subito un successo. L’idea arriva dal mare, dai pescherecci, dalle spiagge del Tirreno...
Il progetto del collettivo di designer 5.5“racconta” il distanziamento fisico ai bambini delle scuole e agli automobilisti attraverso il simbolo dell’onda e un codice colore. Obiettivo: responsabilizzare in maniera ludica.
Tra il 1973 e il 1974, mentre Enzo Mari cominciava a prendere le distanze dal sistema dell’arte per concentrarsi sul design, la Galleria Milano ha allestito due mostre importanti. Che oggi tornano d’attualità, oggetto di una riproposizione filologica che vedremo in autunno o come punto di partenza per un esercizio da fare a casa, durante il lockdown. Ce lo racconta Nicola Pellegrini.
Formatasi in Svizzera, ma radicata a Milano, Nanda Vigo aveva 83 anni. Le sue opere sono state esposte in mostre e musei di tutto il mondo.
A metà strada tra designer e artista, la veneziana Laura de Santillana è stata un punto di riferimento internazionale della lavorazione del vetro. È scomparsa la notte del 21 ottobre 2019.
In occasione dell’opening della mostra dedicata a Bruno Munari dal Museo del ‘900 di Milano, rispolveriamo alcuni vecchi materiali video, per ripercorrere opere e personalità di questo grande personaggio. Un documentario Rai, una clip su uno dei suoi progetti design e un film sperimentale, con musiche di Luciano Berio
Con un costo di 25mila euro per la configurazione base, la Wikkelhouse progettata dal team Fiction Factory è realizzata con 24 strati di cartone ondulato, rivestiti con finitura impermeabilizzante e listelli di legno. Disponibile in Italia dal 2017, è estendibile e personalizzabile e può avere una vita compresa tra 50 e 100 anni. Ecco il video.
Oggetti già esistenti, prototipi realizzabili e progetti meramente speculativi. Il design si confronta con il tema dell'epidemia, tra realtà e finzione. Dalle mascherine customizzate di Danielle Baskin allo scudo anti-virus di Sun Dayong. 
Prima del lockdown location per marchi di lusso, oggi anche casa delle botteghe di artigiani e nuovi creativi. Così Venezia ripensa il Fondaco dei Tedeschi, Palazzo a pochi passi del ponte di Rialto recuperato da Rem Koolhas e anche il proprio modello di sviluppo
60 metri quadrati di case, negozi, strade, ponti, palazzi interamente costruiti con i mitici mattoncini Lego. La città in miniatura ospita anche personaggi famosi e supereroi, naturalmente a misura di mattoncino

I PIÙ LETTI