Ci sarà ampio spazio (anche) per il vino nel Padiglione Italia: una delle eccellenze tricolori sulle quali il nostro Paese ha scelto di puntare per presentarsi all’imminente Esposizione Universale. Vino a taste of Italy, fresca di presentazione ufficiale all’ultima...
Il Museo di Arte Contemporanea di San Diego a La Jolla necessita di un nuovo ampliamento, ma il progetto proposto dallo studio Selldorf Architects divide la critica. Al centro della polemica l’intenzione di demolire parte dell’architettura postmodernista firmata Venturi, Scott Brown & Associates, che definisce l’ingresso al Museo dal 1996
Un ex studente della Yale University ha donato 160 milioni di dollari per ampliare uno dei fiori all’occhiello del Campus americano: il Peabody Museum of Natural History
Acquagym, pedalò, giochi di bocce e venditori di cocco? Immagini vecchie e stereotipate, ormai la spiaggia postmoderna deve avere come minimo un’area talks, un’area video, un’area DJ Set, un bookshop. Non li avete notati, dalle parti del vostro ombrellone?...
In questi casi, è noto, le informazioni che trapelano sono sempre contrastanti: tanto che capita che due grandi quotidiani pubblichino notizie di segno totalmente opposto. Se infatti Il Sole 24 Ore – citando fonti siriane - smentisce la distruzione...
Contro ogni aspettativa lo Stirling Prize - il più prestigioso premio di architettura inglese - quest’anno è andato allo studio Haworth Tompkins per il restauro e la riprogettazione dello storico Everyman Theatre nel centro di Liverpool. A sorpresa perché...
Vi abbiamo raccontato alcuni brani d’Europa in una settantina di mostre. Da vedere se andate in vacanza in Gran Bretagna, Francia, Germania, Svizzera, Belgio, Paesi Bassi, Lussemburgo. Ma magari avete prenotato un volo per New York, complici temperature piuttosto miti per la stagione. Ecco qualche consiglio anche oltreoceano.
Emigrato da Varsavia negli Anni Trenta, membro dell’Accademia di San Luca, della Polish Academy e dell’Academia Europea, Joseph Rykwert è stato invitato nella Capitale dalla British School at Rome. In quell’occasione lo abbiamo incontrato, ripercorrendo la sua carriera come storico dell'architettura, coronata anche dalla laurea ad honorem conferita dall’Università di Bologna. Pochi giorno dopo il suo 90esimo compleanno.
Nuovo appuntamento con la rubrica Carnet d’architecture. La carte blanche l’abbiamo affidata a Francesco Samassa, architetto specializzato nell’ordinamento, inventariazione e valorizzazione degli archivi storici, da Giancarlo De Carlo a Gae Aulenti. Racconta trent’anni di archivi di architettura in Italia, in un panorama oscurato da diverse ombre, tutt’altro che marginali.
Un piccolo padiglione bianco di legno, acciaio e vetro, con forme scultoree che ricordano una croce che si torce, ruotando i suoi assi cardinali, simili a petali. Come un fiore, arrivato dal mare, si appoggia delicato a Peter Minuit...
Per il quarto appuntamento del ciclo “Architettura nuda” ospitiamo il gruppo Baukuh, che interpreta la nudità come essenzialità estrema, in definitiva un appello a resistere, astenendosi, allo scorrere del tempo e alle sue vanità contingenti. Un resistere che forse è il senso intimo dell'architettura classica.
Non si limita a riflettere sui cambiamenti - anche drammatici - avvenuti nell'architettura israeliana negli ultimi quarant'anni il Padiglione Israele alla Biennale d'Architettura di Venezia nel 2012. Oltre all'esposizione degli architetti Assaf Evron, Fernando Guerra, Florian Holzherr, Nira Pereg, Jan...

I PIÙ LETTI