Il celebre fotografo pubblica su proprio profilo Instagram l’immagine di un’opera realizzata negli anni Ottanta che affronta il tema dell’urgenza ambientale, esprimendo la sua preoccupazione sull’incendio che in questi giorni sta devastando la Foresta Amazzonica
Sono centinaia gli eventi, tra quelli che aderiscono al circuito di Fo.To – Fotografi a Torino e quelli che cavalcano l’onda della nuova fiera ideata da Roberto Casiraghi. Tra musei, gallerie, festival e arte pubblica, eccone una selezione
Anche Villa Medici coinvolta nel turbine del Festival Fotografia di Roma. In uno dei luoghi più affascinanti di Roma, “Camminando” con Claire Chevrier fra lavoratori manuali. 14 scatti in mostra fino al 4 novembre.
Raffaella De Chirico Arte Contemporanea, Torino – fino al 15 settembre 2018. Da modella a scultrice e fotografa, l’artista ungherese ribalta in positivo il concetto di decadenza fisica al femminile. Trasformandola in un bene da museo.
Competizioni tutte al femminile tra le istituzioni culturali modenesi. Mentre è ancora aperto il bando di selezione per il direttore del Polo per l’immagine contemporanea, arriva una nomina a sorpresa. Un nome che era già apparso altrove…
Il museo e l’azienda produttrice di acqua minerale inaugurano una partnership finalizzata alla valorizzazione del Trentino con un workshop di fotografia rivolto ad artisti under 35. Per candidarsi c’è tempo fino al 26 aprile
L’immagine fotografica raccontata in tutta la sua intrinseca ambiguità. Una collettiva con opere della Collezione della Cassa di Risparmio di Modena mette in discussione la fotografia come registrazione asettica della realtà. Alla Fondazione Bevilacqua la Masa di Venezia fino al 24 giugno.
Giovanni Scotti nasce a Napoli nel 1978. La sua è una ricerca di matrice esistenziale: sul tempo e sulla condizione umana. Il suo lavoro ruota attorno al tema della percezione fotografica della realtà ed è il frutto di una profonda riflessione sui concetti di tempo e spazio. In realtà gli è rimasto un profondo affascinamento nei confronti della pittura e del disegno. Angela Madesani lo ha intervistato.
Corpi statuari, nudi plastici, nature morte dalla potente carica erotica. Sapete già di chi stiamo parlando? Una retrospettiva da Forma a Milano fa il punto sul lavoro di Robert Mapplethorpe, il fotografo americano più celebrato al mondo. Fino al 9 aprile.
Un ponderoso libro pubblicato dalla Taschen raccoglie un numero enorme di Polaroid del maestro della Pop Art. Opere autonome e fondamentali per capire la filosofia dell'arte e del mondo di Andy Warhol. Tra ritratti, nature morte e scorci cittadini.
Da Ann Atkins a Francesco Del Conte, passando per Nadar, Muybridge, Atget, Sander, Basilico, Opalka. E naturalmente i coniugi Becher. Una carrellata storica sulla fotografia tassonomica, ovvero l’arte di catalogare il mondo, unendo scientificità e umanesimo. Per tornare “alle cose stesse”, in un’epoca in cui l’immagine ha ormai perso qualsiasi significato profondo.
Shane è un tossicodipendente. Si riabilita, ma ci ricasca. I centri di disintossicazioni e le carceri dell’Ohio, per lui, hanno le porte girevoli. Così come il cuore di Maggie: con cui si prende e poi si lascia, in un...

I PIÙ LETTI