Nuovo appuntamento dell'imperdibile serie dedicata ai protagonisti della fotografia in Italia. Curata da Giulia Vannucci, si configura come un viaggio intimo e appassionato nella pratica della produzione di immagini. Stavolta parliamo con l'emiliano Paolo Simonazzi
Forma Meravigli, Milano ‒ fino al 24 marzo 2019. Fotoreportage come testimonianza civile di un’umanità borderline, che lotta in silenzio.
Indimenticabile Leigh Bowery. Artista, stilista, performer, ma soprattutto diva. Da Camera16, a Milano, si racconta la storia di un genio fuori dagli schemi. Grazie alle fotografie di Fergus Green e Johnny Rozsa. Fino al 31 marzo.
Ha inaugurato il primo agosto sulla Fifth Avenue la mostra collettiva “New York Responds” organizzata dal Museum of the City of New York per documentare come la città sta reagendo alla sfida logistica continua del Coronavirus e all’impegno dell’attivismo Black Lives Matter esploso in città a seguito dell’uccisione di George Floyd a Minneapolis.
Ritratti, danze, rituali sciamanici, scene di vita quotidiana nelle maloka, nel cuore della foresta amazzonica. Un corpus di oltre 300 immagini che Claudia Andujar ha scattato nel corso di 50 anni agli Yanomami, il popolo della foresta amazzonica. Ora in mostra alla Fondation Cartier di Parigi.
Museo di Roma in Trastevere, Roma – fino al 4 novembre 2018. A settant’anni dalla fondazione dello Stato di Israele, le fotografie di David Rubinger ne ripercorrono la storia.
La fotografa Silvia Camporesi racconta la storia di Fabbriche di Careggine, il paese delle Alpi Apuane sommerso dall’acqua fin dagli Anni Quaranta per produrre energia elettrica. Riemerso solo in rarissime occasioni, quando il lago viene svuotato per lavori di manutenzione della diga, Fabbriche di Careggine rivive nell’opera in scala della Camporesi.
Macro, Roma – fino all’11 gennaio 2014. Nell'epoca del selfie impietoso, il Festival della Fotografia di Roma affronta, giunto alla sua 13esima edizione, il gigantesco tema del ritratto. Nato nel 2002, ideato e curato da Marco Delogu, anche quest’anno gran parte del festival è ospitato nelle sale del Macro di Roma, dove trovano spazio la collettiva principale e una serie di prestigiose personali con opere selezionate da nomi di primo piano del mondo dell’arte e della fotografia. Mentre oltre venti mostre sono allestite in altri luoghi della città.
La giuria del premio sponsorizzato da BNL nell'ambito di MIA Fair ha reso noti i nomi dei vincitori: plurale, visto che si tratta infatti di un ex-equo, fra Massimiliano Gatti e Bruno Cattani. Con “In Superficie” (2014) Gatti -...
Studio la Città, Verona – fino al 18 giugno 2016. Secondo ciclo, dopo “Iran 1970, Basilico prima di Basilico”, di immagini scattate dal grande fotografo, allora studente di architettura, nel corso di un viaggio in Iran nel 1970. In mostra nella galleria veronese anche gli esperimenti-microcosmo della giovane Esther Mathis.
Un nuovo premio per artisti contemporanei, promosso dall’Associazione Culturale Metronom, vi sveliamo chi si è aggiudicato i principali riconoscimenti, assegnati durante l’opening della mostra collettiva allestita nelle sale del Castello di Levizzano, in provincia di Modena.
Il canale tematico satellitare celebra il World Photo Day, in programma il 19 agosto, con uno speciale palinsesto, interamente dedicato all’arte dello scatto.