Cerchiamo di affrontare i problemi del mondo del teatro ai tempi della pandemia. Chiedendoci intanto che cosa accadrà ai tanti festival che ogni anno arricchiscono il cartellone della nostra estate. E che questa estate...
Parla di Equitalia, di crisi e di quel senso di perenne oppressione che caratterizza il presente la pièce teatrale di Carlo Buccirosso, andata in scena al Teatro Alfonso Rendano di Cosenza.
L’emergenza Coronavirus non risparmia nemmeno il mondo del teatro. La Turandot di Ai Weiwei sarà rimandata al prossimo anno, sempre al Teatro dell’Opera di Roma. E pensare allo streaming?
Il coreografo franco-albanese Angelin Preljocaj dedica “Gravity” a uno degli elementi fondanti del linguaggio coreutico, il peso, tema contemporaneamente astratto e concreto.
Si dispiega come un’efflorescenza multiforme e ibrida nell’articolata geografia della cultura di Milano il programma della terza edizione di FOG, il festival di arti performative di Triennale Teatro a cura di Umberto Angelini, dal 12 marzo al 4 giugno.
Mancano solo pochi giorni al debutto modenese dello spettacolo del duo Deflorian/Tagliarini ispirato all’opera dello scrittore Édouard Louis.
Un titolo enigmatico, “Venezuela”, per una coreografia speculare eseguita due volte cambiando musica, luci e danzatori, tra canto gregoriano e musica elettronica.
Un tris di donne. Tre coreografe contemporanee che lasciano il segno: Aszure Barton, Sharon Eyal e Crystal Pitie. A riunire la loro firma in un’unica serata è stata Emily Molnar, direttrice uscente del Ballet British Columbia, compagnia canadese approdata per la prima volta in Italia, al Teatro Sociale di Trento.
Parola a Matteo Negrin, a capo di Piemonte dal vivo, l’organismo capofila del progetto della Lavanderia a Vapore.
Palazzo Altemps ospita una piece teatrale dedicata a Maria Antoinette. Ne abbiamo parlato con il regista, mentre è in corso a Roma, fino al 24 giugno 2020 Ō/Tempo di Festival
CollettivO CineticO ha messo in scena un nuovo lavoro, affidando la coreografia e la regia ad Enzo Cosimi. Il risultato è avvincente.
“Il Pubblico in Danza” è una raccolta di storie, esperienze dirette ed espedienti per favorire l’incontro fra spettatore e linguaggi del corpo. Ne abbiamo parlato con gli autori.

I PIÙ LETTI