Una mostra impossibile: all’aeroporto di Ancona le riproduzioni di tutte le opere di Raffaello

L’aeroporto di Ancona-Falconara Marittima, intitolato a Raffaello Sanzio, dedica all’artista un’esposizione che raccoglie le riproduzioni di tutti i suoi capolavori

Raffaello Sanzio ad Ancona ph Guido Calamosca
Raffaello Sanzio ad Ancona ph Guido Calamosca

“L’artista che capisce come le posizioni antitetiche di Leonardo e di Michelangiolo siano, in definitiva, i due termini di uno stesso problema, tra i quali v’è possibilità di relazione dialettica, è Raffaello” così scriveva Giulio Carlo Argan a proposito del maestro urbinate, scomparso a soli 37 anni. Il suo genio, però, viene fatto rivivere oggi, in occasione del suo 500esimo anniversario dalla morte, in Una mostra impossibile, esposizione allestita presso l’aeroporto Raffaello Sanzio a Falconara Marittima (AN) e visitabile fino al 20 gennaio 2020 in cui le riproduzioni dei suoi massimi capolavori – provenienti da tutto il mondo – sono esposte in un unico allestimento con l’obiettivo di dare una panoramica ampia e dettagliata della sua evoluzione artistica, dando l’opportunità a giovani e non addetti ai lavori di avvicinarsi ai grandi nomi della storia dell’arte. Le riproduzioni (che, pur non originali, non vogliono dissacrare le opere originali, ma veicolare l’interesse del pubblico verso i capolavori disseminati sul territorio) sono in scala 1:1, stampate su tessuto trasparente, amplificando la suggestione e consentendo di cogliere un’infinità di dettagli che sarebbe difficile vedere a occhio nudo. Dopo l’aeroporto di Falconara, da febbraio 2020, la mostra partirà alla volta di città europee e la prima che toccherà sarà Parigi, presso Le Carrousel du Louvre, fino a giungere in Russia. Una mostra impossibile è stata ideata da Renato Parascandolo, con la direzione scientifica di Ferdinando Bologna, in collaborazione con ENIT, Agenzia Nazionale Turismo e Aerdorica Aeroporto delle Marche e con il sostegno del Ministero dei Beni Culturali. Nella gallery le immagini della mostra. 

– Valentina Muzi

Evento correlato
Nome eventoRaffaello Una mostra impossibile
Vernissage28/11/2019
Duratadal 28/11/2019 al 20/01/2020
Generenew media
Spazio espositivoAEROPORTO DELLE MARCHE RAFFAELLO SANZIO
IndirizzoPiazzale Sordoni - Falconara Marittima - Marche
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Muzi
Valentina Muzi (Roma, 1991) è diplomata in lingue presso il liceo G.V. Catullo, matura esperienze all’estero e si specializza in lingua francese e spagnola con corsi di approfondimento DELF e DELE. La passione per l’arte l’ha portata a iscriversi alla Facoltà di Studi Storico-Artistici dell’Università di Roma La Sapienza, laureandosi in Storia dell’Arte Contemporanea e svolgendo il tirocinio formativo presso il MLAC - Museo e Laboratorio di Arte Contemporanea dell’Ateneo, parallelamente ha frequentato un Executive Master in Management dei Beni Culturali presso la Business School del Sole24Ore di Roma. Dal 2016 svolge attività di PR, traduzione di cataloghi, stesura di testi critici e curatela indipendente. Dal 2017 svolge l’attività di giornalista di taglio critico e finanziario per riviste di settore. Attualmente è membro del Board Strategico presso l’Associazione culturale Arteprima noprofit, nella stessa ha svolto il ruolo di Social Media Manager ed è Responsabile organizzativa della piattaforma Arteprima Academy.