La Tate di Londra vola a Malaga con una mostra dedicata a Francis Bacon e Lucian Freud

Il colosso Tate di Londra vola a Malaga e mette in piedi una mostra dedicata a Francis Bacon e Lucian Freud (e alla Scuola di Londra) al Museo Picasso. 90 opere che raccontano la resistenza di questi artisti all’arte minimal e concettuale.

Metti due grandi musei e due grandi artisti. Metti 90 opere al Museo Picasso di Málaga e avrai il racconto di un piccolo movimento di resistenza alla sbornia concettuale. Nella Londra tra dopoguerra e fine ventesimo secolo questi pittori, legati da vincoli di amicizia e di reciproca ammirazione, si dedicano all’esplorazione del corpo umano e della vita quotidiana, attraverso uno stile intimo e soprattutto figurativo. Nasce un movimento di resistenza che nel 1976 acquista il nome di School of London, ben rappresentato dal tratto lacero di solitudine, di Francis Bacon e da quello angosciosamente carnale di Lucian Freud. Ora, la mostra organizzata dalla Tate di Londra in Spagna– vuole ricordare quel gruppo: Michael Andrews, Frank Auerbach, David Bomberg, William Coldstream, R. B Kitaj, Leon Kossoff, Paula Rego, Euan Uglow.

-Claudia Giraud

Bacon, Freud and the School of London
dal 26 aprile al 17 settembre
Museo Picasso
Calle San Agustín, 8,  Málaga
http://www.museopicassomalaga.org

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).