Di luce e di fango. La mostra di Alfredo Pirri a Roma

Si ispira all’idea di contrasto, tematico e materico, la mostra di Alfredo Pirri nei due spazi espositivi della galleria Z2o di Sara Zanin a Roma

Colpisce l’eterogenea ricchezza delle tecniche utilizzate da Alfredo Pirri (Cosenza, 1957) dagli Anni Ottanta fino a oggi. Negli ambienti della galleria Z2o di Sara Zanin in centro storico in via della Vetrina a Roma, una coppia di lievi acquarelli su carta dialoga con l’oscura spigolosità dell’installazione Strada di bandiere. Opere di piccolo formato, a carboncino e vernice spray, si alternano a lavori più vasti montati su pannelli di legno, che rimandano a una volontà di sconfinamento.
Il contrasto tematico è ciò che dà forma all’intento processuale dell’artista: la verticalità della luce scandisce, squarcia, attraversa, direziona, laddove fango, terra, tenebra si addensano e si ammassano sul piano orizzontale, stratificandosi.

LA MOSTRA DI ALFREDO PIRRI A ROMA

Negli spazi della galleria in via Baccio Pontelli all’Aventino, laddove le ampie vetrate permettono l’ingresso della luce naturale, spicca l’installazione Compagni e angeli del 2019, una geometria di pannelli colorati in plexiglas trasparente, per una visione prospettica molteplice. La circolarità, l’illusione di un ingranaggio, la disposizione a raggiera, l’onda sonora sono i motivi che ritornano in Pirri. Così come il silenzioso recupero di una sacralità intimista, a partire da piccoli dettagli significativi come alcune viti disposte a croce. Accompagnano il percorso enigmatici disegni preparatori di Passi, opera esposta all’interno della mostra Crazy, al centro del Chiostro del Bramante.

Francesca de Paolis

Eventi d'arte in corso a Roma

Evento correlato
Nome eventoAlfredo Pirri - Di luce e di fango
Vernissage04/05/2022
Duratadal 04/05/2022 al 29/07/2022
AutoreAlfredo Pirri
CuratoriDavide Ferri, Cecilia Canziani
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoZ2O GALLERIA - SARA ZANIN
IndirizzoVia della Vetrina 21 - Roma - Lazio
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Francesca de Paolis
Francesca de Paolis si è laureata in Filologia Moderna con indirizzo artistico all'Università La Sapienza di Roma, completando il proprio percorso con un CFA all'Istituto Europeo di Design. Collabora da alcuni anni con artisti e gallerie d'arte per la stesura di recensioni, comunicati stampa e fogli di sala. Amante della scrittura, dell'arte e della Neoavanguardia letteraria, sta scrivendo un saggio sui trovatori provenzali con un filologo della Sapienza.