Arte Laguna Prize porta in mostra 45 artisti a Villa dei Cedri di Valdobbiadene

Fino al 15 agosto 2022 all’Ex Opificio Villa dei Cedri il progetto SPAZIO – VISIONI INTRECCIATE mette in dialogo una selezione di opere di artisti delle ultime edizioni di Arte Laguna Prize portando gli ultimi linguaggi del contemporaneo nel territorio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene

Villa dei Cedri Valdobbiadene (2)
Villa dei Cedri Valdobbiadene

L’arte contemporanea arriva nelle Colline del Prosecco: a Conegliano e Valdobbiadene, Patrimonio dell’Umanità UNESCO, prende il via l’iniziativa Le Mostre diffuse in Veneto – The Land of Venice organizzata dall’Associazione Culturale MoCA, con la curatela di Marta Fogagnolo e la direzione artistica di Sara Tortato e Alessandra Lazzarin. Nell’ambito di questo progetto di valorizzazione artistica e territoriale, fino al 15 agosto è ospitata negli spazi dell’Ex Opificio Villa dei Cedri di Valdobbiadene la mostra SPAZIO – VISIONI INTRECCIATE, che unisce le opere di 45 artisti provenienti da diversi Paesi, selezionate tra le finaliste delle ultime edizioni di Arte Laguna Prize (concorso internazionale dedicato alle arti nato nel 2006), già esposte all’Arsenale Nord di Venezia.

L’ARTE CONTEMPORANEA A VALDOBBIADENE

Riprendiamo con entusiasmo il ciclo di mostre temporanee all’interno dell’ex opificio di Villa dei Cedri, recentemente restaurato, con un nuovo progetto”, ha spiegato durante la presentazione del progetto Giorgia Falcade, assessora alla Cultura del Comune di Valdobbiadene. “Siamo certi che questa esposizione complessa, che propone diverse declinazioni dell’arte contemporanea e per questo risulta molto accattivante, sarà in grado di trasmettere al visitatore un sentimento di meraviglia. Per Valdobbiadene rappresenta una nuova apertura attraverso uno sguardo all’arte che va oltre i confini e nutre anima e mente attraverso delle opere che forniscono delle vere suggestioni”.

LA MOSTRA DI ARTE LAGUNA PRIZE A VILLA DEI CEDRI DI VALDOBBIADENE

Gli artisti e le artiste sono stati chiamati a riflettere attorno al concetto di spazio, declinato sotto l’aspetto architettonico, naturale, interiore ed onirico, una narrazione del presente che si interseca con i temi più urgenti dell’attualità e si esprime attraverso disparati linguaggi. Pittura, fotografia, arte digitale, video arte, scultura, installazione e design abitano lo spazio intrecciandosi in un racconto corale, invitano il visitatore a sovvertire le prospettive e ampliare la visione. Una mostra che permette di collegare realtà differenti e coinvolgere un pubblico di addetti ai lavori ma anche di curiosi e appassionati, grazie anche a un programma di eventi e incontri organizzati con l’obiettivo di creare nuovi punti di contatto tra comunità locale, artisti e associazioni del territorio. “Quello che noi come team di Arte Laguna Prize teniamo a sottolineare è il rapporto con il pubblico”, ha concluso Marta Fogagnolo. “Vi invito a venire a Valdobbiadene, a farvi trascinare all’interno di questa mostra e a innamorarvi delle opere”.

SPAZIO – VISIONI INTRECCIATE
Dal 21 maggio al 15 agosto 2022
Presso Ex Opificio Villa dei Cedri
Valdobbiadene (TV)

www.artelagunaprize.com

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.