I Dormienti di Mimmo Paladino alla Cardi Gallery di Milano

La Cardi Gallery di Milano espone “I Dormienti”, una serie di sculture dell’artista Mimmo Paladino accompagnate dalle composizioni sonore del musicista inglese Brian Eno.

Trentadue corpi di terracotta, disposti in posizione fetale, dialogano con lo spazio, riempiendolo di silenzio. Imperturbabili al tempo, affermano la loro presenza con la fisicità della loro materia, fragile come quella dei sogni che sembrano evocare nel loro sonno costante. I Dormienti di Mimmo Paladino (Paduli, 1948) invadono con tono sommesso la Cardi Gallery di Milano dopo più di vent’anni dalla loro prima esposizione a Poggibonsi, in occasione della rassegna Arte all’Arte.
Nella mostra milanese, appositamente ideata per la Cardi Gallery, Paladino crea una composizione meta teatrale, avvolgendo I Dormienti in una penombra morbida sulla superficie libera del pavimento. I Dormienti recitano silenziosamente, diventando, così, attori immobili, ma protagonisti con la loro sola presenza. Le composizioni musicali del musicista sperimentale Brian Eno contribuiscono ad amplificare il paradosso della loro azione ferma, attraverso una costruzione sonora volta a destare i corpi dall’evanescenza dei loro sogni.

Mimmo Paladino
Mimmo Paladino

MIMMO PALADINO E BRIAN ENO

La collaborazione tra Brian Eno e l’artista campano nacque a Londra nel 1999 in occasione di una imponente mostra presso la Roundhouse, dove le sculture dei Dormienti erano immerse nella musica eterea di Brian Eno. Un luogo importante quello della Roundhouse per Paladino, il quale si fece ispirare, per la creazione dei suoi Dormienti, dai disegni dello scultore inglese Henry Moore, la cui opera fu profondamente influenzata dall’immagine dei corpi ammassati nei sotterranei delle metropolitane londinesi durante i bombardamenti sulla città nel corso della Seconda Guerra Mondiale, dove lui stesso si rifugiava insieme ai suoi concittadini.
L’attesa è il fil rouge che lega l’essenza de I Dormienti e sembra non essere mutata nel corso degli anni. Pur cambiando spazio, sono ancora lì, immobili, fermi e sempre accompagnati dallo stesso battito vitale e musicale di Brian Eno.
La Cardi Gallery espone, inoltre, l’opera Sunday Mornin ‘Comin’ Down, realizzata da Mimmo Paladino durante il 2020 e mai esposta prima. Un enorme mosaico di cento disegni che riflette l’equilibrio tra l’intimità della ricerca artistica e la memoria collettiva.

Antonio Mirabelli

Evento correlato
Nome eventoMimmo Paladino - I Dormienti
Vernissage22/02/2021 no
Duratadal 22/02/2021 al 30/04/2021
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoCARDI GALLERY MILANO
IndirizzoCorso di Porta Nuova, 38 - Milano - Lombardia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Antonio Mirabelli
Antonio Mirabelli si è laureato in giurisprudenza presso la Luiss Guido Carli di Roma e nello stesso ateneo ha frequentato la Scuola di Specializzazione per un biennio. Avvocato e appassionato di arte, matura esperienza nel campo del Wealth management come consulente nella pianificazione patrimoniale e curando la gestione di prestigiose collezioni private. A Milano frequenta il Master in Arts Management presso l’Università Cattolica di Milano, dove affina le doti manageriali. Elabora progetti per l’implementazione dell’offerta culturale di soggetti pubblici e privati, si occupa di CSR (Corporate Social Responsibility) e lavora come Art Advisor.