Il volto dell’anima secondo February James. A Torino

Luce Gallery, Torino ‒ fino al 14 luglio 2020. La galleria torinese ospita “I Painted Flowers For You”, la personale di February James. L’artista afroamericana ha collaborato con Solange Knowles e Diplo, per il quale ha realizzato il lavoro diventato poi la copertina dell’EP “California” (2018). Creando un ritratto di ogni artista che ha contribuito alle registrazioni.

February James (nata a Washington, vive a Los Angeles) prende le mosse da esperienze personali per attraversarle nella trama e riportarle al visitatore grazie a un percorso introspettivo, dove si mette a nudo l’anima del singolo volto, quell’aspetto celato da schemi sociali, esperienze limitanti che impediscono una reale percezione del Sé a tutti i livelli. Indaga con scrupolosa attenzione fattori marginali, al fine di esaminare la sessualità, il corpo, il subconscio, la morte.
Artefice di una ricerca pittorica “giovane” ma profonda e comunicativa, ricorre a linee per nulla definite e a un figurativo lontano dalla classica espressione per esporre in maniera esemplare emozioni profonde e spesso nascoste.
Volti diversi si snodano in termini di pittura e disegni ‒ realizzati preferendo l’acquerello, pastelli a olio e polvere di grafite ‒ per mezzo di colori vividi e forme svisate. February James rende l’intangibile del comparto emotivo, così come può apparire nei ricordi e nei sogni. Fondamentale è la percezione dell’opera da parte dell’osservatore, dove l’anima mette in atto uno scambio di esperienze e vissuti, riconoscendosi e negandosi allo stesso tempo.

Grazia Nuzzi

Evento correlato
Nome eventoFebruary James - I Painted Flowers For You
Vernissage16/06/2020 16 - 17 - 18 GIUGNO 2020 | ore 14:00 alle 20:00
Duratadal 16/06/2020 al 14/07/2020
AutoreFebruary James
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoLUCE GALLERY
IndirizzoLargo Montebello 40 - Torino - Piemonte
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Grazia Nuzzi
Nasce a Formia (LT) il 17 novembre 1977, si laurea alla facoltà di Lettere e Filosofia in Conservazione dei Beni Culturali, con indirizzo storico artistico presso la II Università degli Studi di Napoli, nel 2005. Nel 2006 è socio fondatore della cooperativa di servizi culturali “Lilladis” a.r.l, dove ha inizio il suo percorso lavorativo come storico, curatore e critico d’arte. Dal 2008 al 2010 è educatore museale presso il Museo Civico Archeologico “Biagio Greco” di Mondragone (CE). È docente di Letteratura italiana e Storia, critico d’arte e autore (dal 2006 ad oggi), si muove verso il pensiero contemporaneo, nella ricerca e individuazione dei nuovi linguaggi dell’arte, sempre con occhio attento a tutto il panorama artistico storico. Dal 2014 è presidente dell’associazione culturale LIBERALART, con la quale è impegnata nella diffusione di messaggi sociali attraverso progetti didattico-artistici rivolti alle scuole di ogni ordine e grado e ai giovani artisti che intendono portare agli occhi del panorama creativo il loro “disegno” espressivo e comunicativo. Accresce la sua formazione come docente attraverso percorsi di studi specialistici. Attualmente vive a Torino.