Maria Lai online. La prima mostra virtuale della Fondazione Stazione dell’Arte di Ulassai

Il museo d’arte contemporanea nel cuore dell’Ogliastra, in Sardegna, mette online la mostra che ha concluso nel dicembre scorso le celebrazioni per il centenario della nascita dell’artista sarda. Con un percorso videoguidato

Veduta allestimento Ph. Elisabetta Loi Sergio Melis Arasolè
Veduta allestimento Ph. Elisabetta Loi Sergio Melis Arasolè

Anche la Stazione dell’Arte di Ulassai – museo d’arte contemporanea nel cuore dell’Ogliastra, in Sardegna, che fin dalla sua istituzione nel 2006 è dedicato alla figura di Maria Lai (Ulassai, 1919–Cardedu, 2013) – aderisce alla campagna #iorestoacasa lanciata dal Mibact. Chiuso per il Covid, lo fa trasferendo online Lente sul mondo, la mostra che ha concluso nel dicembre scorso le celebrazioni per il centenario dalla nascita dell’artista sarda. Grazie alle risorse dell’alta risoluzione, è possibile cogliere i dettagli di oltre 20 opere autografe, tra cui alcuni lavori presentati per la prima volta al pubblico, attraverso un percorso guidato da un videoracconto prodotto appositamente per l’esposizione. Lente sul Mondo è nata con l’intento di mettere in evidenza l’attitudine dell’artista a riflettere su macrocosmi a partire da microcosmi, facendo di Ulassai, il suo paese natale costantemente minacciato da frane, una metafora del mondo.  “Una metafora”, dichiara Davide Mariani, curatore della mostra e direttore del Museo, “che torna più forte che mai adesso che le traiettorie comunicative ‘da lontanissimo e da vicinissimo’, da sempre al centro della produzione di Maria Lai, si ritrovano nella nuova dimensione della lontananza fisica e prossimità virtuale che ci regala la sua arte online”.

– Claudia Giraud

https://stazionedellartexperience.com/

Evento correlato
Nome eventoMaria Lai - Lente sul mondo
Vernissage23/04/2020 NO SOLO EVENTO ONLINE
Duratadal 23/04/2020 al 23/05/2020
AutoreMaria Lai
Genereserata - evento
Spazio espositivoSTAZIONE DELL’ARTE ULASSAI (MUSEO DI MARIA LAI)
IndirizzoStrada Provinciale 11, 08040 - Ulàssai - Sardegna
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).