Baselitz, Richter, Polke e Kiefer. Ad Amburgo in mostra i primi anni dei quattro maestri tedeschi

Concentrandosi sui “primi anni” di ciascuno dei quattro artisti, questa mostra presenterà un eccezionale corpus di 100 opere. E farà luce su questa importante fase della storia tedesca: gli anni ‘60

Baselitz, Richter, Polke e Kiefer. Quattro grandissimi artisti tedeschi che hanno raggiunto la fama mondiale. Nell’anno del trentesimo anniversario della caduta del Muro di Berlino e della conseguente riunificazione della Germania, una mostra in programma a settembre presso il Deichtorhallen Hamburg vuole concentrarsi sugli esordi della carriera di questi maestri tedeschi che negli anni ’60 hanno vissuto un’epoca caratterizzata da sfide e sconvolgimenti, utopie e proteste che avrebbero portato ai capovolgimenti politici di fine anni ’80: i dipinti figurativi di Baselitz, Richter, Polke e Kiefer sfidano il primato dell’astrazione dominante in quegli anni. Concentrandosi sui “primi anni” di ciascuno dei quattro artisti, questa mostra presenterà un eccezionale corpus di 100 opere. E farà luce su questa importante fase della storia tedesca in un momento in cui Georg Baselitz dipingeva eroi lacerati e capovolti, Sigmar Polke e Gerhard Richter stavano smascherando l’assurdità e il vuoto del consumismo e Anselm Kiefer stava esponendo le radici storiche del cosiddetto “Terzo Reich “. Ecco le immagini…

-Claudia Giraud

Baselitz, Richter, Polke, Kiefer – The Early Years of the Old Masters
Dal 13 settembre al  5 gennaio 2020
Deichtorhallen Hamburg, Deichtorstraße 1, 20095 Hamburg
https://www.deichtorhallen.de/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).