Van Gogh e David Hockney. Ad Amsterdam grande mostra nel segno della natura

Arriva in primavera una grande mostra al Van Gogh Museum che vuole dimostrare l’inconfondibile influenza del maestro olandese sull’opera dell’artista britannico che disegna paesaggi scintillanti sull’iPad

David Hockney,
David Hockney, "More Felled Trees on Woldgate" 2008, Oil on 2 canvases (60 x 48" each) 60 x 96" overall © David Hockney. Photo Credit: Richard Schmidt

Sta per arrivare al Van Gogh Museum di Amsterdam una grande mostra che vuole dimostrare l’inconfondibile influenza di Vincent van Gogh (Groot Zundert, 1853-Auvers-sur-Oise, 1890) sull’opera di David Hockney (Bradford, 1937) che lo scorso settembre ha presentato la sua vetrata progettata per l’Abbazia di Westminster a Londra in onore alla Regina, realizzata con un iPad. Una tecnica che l’artista britannico ha iniziato a sperimentare negli ultimi anni. Mentre il tema della natura risale agli anni ’90, una volta tornato da Los Angeles nella sua regione natale: lo Yorkshire in Gran Bretagna. È qui che dipinge la caratteristica campagna in movimento, con un chiaro legame con i paesaggi di Van Gogh, come The Harvest (1888), Field with Irises near Arles (1888) e The Garden of Saint Paul’s Hospital (Leaf-Fall) (1889): le linee verticali stilizzate dei tronchi d’albero nell’ultima opera di Van Gogh sono analoghe alle linee ripetitive di Hockney. “Questa è la prima mostra in assoluto per scoprire come Van Gogh abbia influenzato il suo lavoro”, dichiara Axel Rüger, direttore del Van Gogh Museum. “È un onore assoluto avere l’opportunità di organizzare un evento come questo“. La mostra presenta circa 120 opere, tra cui spicca l’imponente The Arrival of Spring in Woldgate, East Yorkshire (2011), dalla collezione del Centro Pompidou, gli sketchbook intimi di Hockney e i suoi disegni sull’iPad, con cui crea paesaggi scintillanti, esposti in grande formato. Le immagini.

– Claudia Giraud

Amsterdam // dal 1 marzo al 26 maggio 2019
Hockney – Van Gogh. The Joy of Nature
Van Gogh Museum, Museumplein 6, Amsterdam
https://vangoghmuseum.nl/en

Dati correlati
AutoriDavid Hockney , Vincent Van Gogh
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).