Creatività, natura e meditazione. Nasce GreenheArt a Lucca: un vivaio per l’arte contemporanea

Un vivaio che diventa un contenitore per l’arte contemporanea, lo yoga, il design e la meditazione. Questo è GreenheArt uno spazio appena nato a Picciorana, in provincia di Lucca. Vi raccontiamo di cosa si tratta

GreenheArt a Picciorana
GreenheArt a Picciorana

Qual è il giusto contenitore per l’arte contemporanea? Esiste? Sono sempre di più gli spazi anticonvenzionali che incontrano l’arte contemporanea. Solo negli ultimi tempi vi abbiamo raccontato di una tabaccheria a Modena, di un vecchio barbiere in Corso Vittorio Emanuele a Roma e anche di una ferramenta. Ora è la volta di un vivaio, inaugurato questa primavera a Picciorana, in provincia di Lucca.

GREENHEART UNO SPAZIO PER L’ARTE

“Riavvicinarsi alla natura. Trovare uno spazio di serenità nella frenesia della vita”. Questi sono gli intenti da cui parte GreenheArt spazio pensato da Vivai Marino Favilla supportati da MVIVA – azienda che opera nel mondo della cultura, che progetta strategia per imprese private, enti pubblici, industrie culturali e territori – e disegnato dall’architetto Domenico Raimondi di ThesignLab.
Si tratta di una serra adibita anche a spazio espositivo. All’esterno è presente un grande vivaio per la produzione di piante da frutto, ornamentali, aromatiche, conifere e arbusti; all’interno invece ce ne è un altro dedicato a mostre ed eventi culturali che è anche luogo di ritrovo e meditazione. “Gli spazi verdi” come racconta Paola Favilla “stanno ritornando ad avere un ruolo primario nella definizione dell’ambiente, delle città e dello stile di pensiero di tanta gente. Cresce il desiderio di respirare la natura, di interagire e condividerla in contesti sociali e culturali, di parteciparla nel nostro tempo libero, ma anche di accoglierla nella nostra quotidianità”.

Ritratto Paola Favilla
Ritratto Paola Favilla

LE ATTIVITÀ PROMOSSE: DALL’ARTE ALLO YOGA

GreenheArt, nelle parole di Michela Cicchinè, direttore esecutivo di MVIVA, è anche “un progetto sociale, culturale ed economico pensato per dare nuova energia a un’azienda agricola che vuole entrare nella vita di tutti i giorni delle persone, che vuole riabituare gli individui al benessere fisico e spirituale portando le arti, l’intrattenimento, il divertimento e la socializzazione in un luogo che non ti aspetti”. Fino alla fine dell’estate quindi saranno in mostra i dipinti dell’artista Christian Balzano, le sculture della coreana Choi Yook Sook, i vetri artistici di Bruno Pedrosa e Simone Crestani, le fotografie di Riccardo Bagnoli. Il tutto sarà accompagnato anche da un programma di incontri ad accesso libero e da lezioni di Kundalini Yoga.

–    Valentina Poli

GreenheArt
by Vivai Marino Favilla dal 1950
Via di Picciorana, 262 – 55100 Loc. Picciorana (LU)
www.greenheartfavilla.it

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Poli
Nata a Venezia, laureata in Conservazione e Gestione dei Beni e delle Attività Culturali presso l'Università Ca' Foscari di Venezia, ha frequentato il Master of Art presso la LUISS a Roma. Da sempre amante dell'arte ha maturato più esperienze nel settore della didattica progettando e gestendo laboratori, in quello della preparazione di piccoli e grandi eventi culturali, nel settore delle gallerie d'arte e in campo giornalistico con collaborazioni con riviste del settore. Oggi vive a Roma.

1 COMMENT

  1. Proprio ieri leggevo che Michele, di un professionista pisano che ha messo a disposizione la sua casa per mostre d’arte. Aggiungo che un caro amico ha realizzato nel suo bosco nel Chianti un percorso d’arte fra sculture e alberi. Evidentemente vi è nell’aria il desiderio di condivisione dell’arte.

Comments are closed.