Scintille di un fuoco nero. Lorenzo Puglisi a Bologna

Labs Gallery, Bologna – fino al 5 maggio 2018. Dopo l’inaugurazione dell’opera “La misericordia” nella Chiesa di Santa Caterina di Strada Maggiore, le “Pitture Nere” di Puglisi sono protagonista in una mostra site specific.

La luce come condizione esistenziale dell’uomo è punto focale d’indagine di Lorenzo Puglisi (Biella, 1971) nei tre grandi oli su tavola (Il Grande sacrificio, Matteo e l’angelo e Nell’orto degli ulivi) per la personale bolognese. Pochi e veloci tocchi di materia luminosa caratterizzano le figure, che emergono come tensioni gestuali dal buio dello sfondo, in un equilibrio preciso fatto di relazioni e rimandi. Ritmo che si ripropone nella disposizione delle opere nella grande sala della galleria, come presenze che vivono nel rapporto che costruisce la loro esistenza e individualità. Le radici affondano nella tradizione artistica da Caravaggio a Goya fino a Bacon, ma l’esercizio d’immaginazione e memoria va oltre, mostrando, come uno specchio nero e opaco, le distorsioni dell’inconscio e la ricerca della trascendenza dell’uomo contemporaneo.

Alessandra Frosini

Evento correlato
Nome eventoLorenzo Puglisi - I Scintille di un fuoco nero
Vernissage24/03/2018 ore 18
Duratadal 24/03/2018 al 05/05/2018
AutoreLorenzo Puglisi
CuratoreMartina Cavallarin
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoLABS GALLERY
IndirizzoVia Santo Stefano 38 40125 - Bologna - Emilia-Romagna
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Alessandra Frosini
Alessandra Frosini è critica e curatrice di mostre d'arte contemporanea. Laureata in Storia dell'Arte Medievale presso l’Università degli Studi di Firenze e specializzata in museologia e in management culturale, dal 2009 ha collaborato con musei, istituzioni, società e gallerie d'arte in Italia e all’estero per numerose mostre ed eventi, portando avanti una personale riflessione sul concetto di memoria. Scrive per testate d’arte quali ArsKey, Artribune, Espoarte, Juliet Art magazine, oltre che per cataloghi e riviste. È docente di museologia e museografia in master sull’organizzazione di eventi culturali e consulente per la compravendita di opere d’arte per privati, case d’asta e fondi d’investimento in arte. Fra le ultime collaborazioni come critico si segnala la partecipazione come giurato al Canova Art Prize di New York, mostra “Giorgio De Chirico and Giorgio Morandi. Rays of Light in Italian Modern Art” al Modern Art Museum di Shanghai, la mostra “Polixeni Papapetrou | Between worlds” per il Photolux Festival, e la doppia personale di Angelo Brescianini e Beatrice Gallori all’Aria Art Gallery di Istanbul.